1° TORNEO US ACLI CUP 2016: E’ LA 5 PARI TORINO LA VINCENTE

Nella finalissima tra la selezione U20 e U18 elite della 5 PARI TORINO e ROSTA la vincente del campionato di promozione ha avuto la meglio la 5 PARI di coach Lavore che vince per 53 a 51 una partita avvincente, sempre in equilibrio e risolta solo nei minuti finali di gioco. Si conclude quindi al PalaCollegno in una bella cornice di pubblico, il PRIMO TORNEO US ACLI CUP organizzato dalla sezione Basket della Us Acli di Torino con Alessio Landra e la supervisione del presidente Piero Demetri, con l’aiuto della 5 PARI nelle persone di Max Lavore, Simone Aguiari e Sabrina Guerrini con il coordinamento del DS Fabrizio Regruto. In questa occasione si ringrazia pubblicamente chi a contribuito alla buona riuscita della manifestazione, a partire dai genitori, dirigenti e atleti della 5 PARI che hanno messo a disposizione tempo, competenze e passione.

Un GRAZIE particolare va invece alla MEG ITALIA SRL  per il sostegno e la t-shirt a ricordo della manifestazione.

Un arrivederci al prossimo anno per crescere sempre di più!

ASD 5PARI TORINO Vs ROSTA 53-51

ASD 5PARI: FERRERO REGIS 8 BERRETTA 4 SORANZO 8 LORIOLI 6 VIGGIANO 10 SCANFERLA 5 D’ERRICO 2 LANZO 2 CORTI 0 ROMEO 8

ROSTA: AGUJARO D 9 CAMPANELLO 2 GALLO 0 CULLINO 9 VIGLIERCHIO 0 MARTINI 5 CORDERO 14 FASSON 0 AGUJARO A 12 GIORGIS 0

Hanno partecipato alla prima edizione della US ACLI CUP 2016: CONDOVE – GRUGLIASCO – NICHELINO – SETTIMO – ROSTA – 5 PARI TORINO

Marco Spanu alla guida della Fixi Piramis Torino

La Pallacanestro Torino ha il piacere di comunicare che Marco Spanu è il nuovo allenatore della formazione militante in serie A1 femminile. Nato il 6 agosto 1974, Spanu è stato promosso da Responsabile Tecnico del Settore Giovanile Femminile PMS (Libertas Moncalieri e Pallacanestro Torino) a quello di Capo Allenatore: nella sua carriera ha già guidato diverse squadre femminili, dall’Auxilium alla Libertas Moncalieri.
“Credo che Marco Spanu sia la persona giusta – sono state le prime parole del presidente Giovanni Garrone – Sono molto contento di ritrovare un allenatore che già negli anni scorsi a Collegno aveva lavorato con me con grandi risultati: speriamo si ripeta anche con la Pallacanestro Torino”.

VERCELLINO IN NCAA CON LA UNIVERSITY OJ NORTHERN COLORADO

La University of Northern Colorado (NCAA Division I, Big Sky Conference) ha annunciato da qualche ora la firma di Roberto Vercellino.
L’ufficializzazione è arrivata per voce del capo allenatore Jeff Linder, che, nel corso di una conferenza stampa, si è detto ‘molto soddisfatto e anche molto fortunato di aver inserito un giocatore del calibro Roberto nel programma dell’UNC’.
Vercellino, che nella stagione 2015-16 ha giocato con la Virtus Bologna in serie A e in Under 20 DNG ma pure in DNC con il Bsl San Lazzaro di Savena, è il terzo giocatore europeo che i Bears di Greely inchiostrano dopo l’olandese Kai Edwards e il britannico Kyle Carey.
Roberto, ormai da tre stagioni alla Virtus, titolare del suo cartellino, sosterrà tra qualche settimana l’esame di Maturità, quindi ad agosto, dopo le meritatissime vacanze estive, raggiungerà gli Stati Uniti per iniziare l’avventura oltre oceano.
A Robi va un grosso in bocca al lupo dalla famiglia cussina per la prossima avventura accademica e sportiva !

Di seguito l’annuncio ufficiale dal sito di UNC.
http://uncbears.com/news/2016/5/25/mens-basketball-unco-mbb-inks-italian-national-player-roberto-vercellino.aspx

Addetto Stampa SERIE B & GIOVANILI: Beppe Naimo

CNU 2016: IL CUS TORINO SI QUALIFICA PER LE FINALI NAZIONALI UNIVERSITARIE

Il CUS Torino vince anche la gara di ritorno dello spareggio preliminare a somma punteggi giocatosi all’ora di pranzo a Bari e si qualifica per le Finali dei Campionati Nazionali Universitari, in calendario a Reggio Emilia dal 14 al 18 giugno prossimi.
Non del tutto sicuri del vantaggio messo da parte nell’andata giocatasi alla Panetti (+8), i biancoblu di coach Alessandro Porcella, scesi in campo con soli 8 elementi ma con una formazione composta da giocatori di B e C Gold, devono presto fare i conti con la situazione falli: Calabrese e De Simone raggiungono in fretta quota 3, ma Torino prende comunque il comando delle operazioni grazie allo stesso De Simone e a Di Matteo.
I pugliesi segnano i primi 6 unti dalla lunetta e nel prosieguo del periodo realizzano appena due volte dal campo: 9-15 al 10’.
Nel secondo quarto Torino, fin troppo rilassata e leziosa, soffre il gioco mani addosso degli avversari, un metro arbitrale eccessivamente permissivo e pure il gran caldo (quasi 30 i gradi all’interno del PalaCUS), ma è sempre in controllo della situazione. Di Matteo e Taverna (5 a testa nel frangente) segnano dall’arco, Dello Iacovo ne infila 8 quasi di fila, Orsini chiude il tempo con la bomba del 25-38.

NOTIZIARIO GIOVANILI AUXILIUM CUS TORINO

UNDER 15 ECCELLENZA
Vittoria esterna dell’Auxilium CUS nella penultima giornata della fase di completamento. Partita equilibrata fino alla fine del terzo quarto quella di Corneliano d’Alba. Le difese la fanno da padrone per larghi tratti e alla fine Torino la spunta in virtù di una panchina più lunga e rotazioni più pronte ‘all’uso’. Prima frazione con canestri alterni: nel finale una tripla di Bartoletti consente agli ospiti di chiudere davanti sul 13-15. I padroni di casa spingono di più nel secondo periodo e con Pelassa e Bruno si portano a condurre a metà gara: 29-25. Torino esce rigenerata dalla pausa lunga: una tripla di Brizzolara impatta a quota 30, poi i canestri di Panero, Balbo, David e Burgaj, buona la sua prestazione, e l’efficace pressione difensiva, regalano il nuovo vantaggio: 38-42 alla mezzora. La retroguardia cussina concede pochissimo anche nella decina conclusiva, in cui Alba mette a referto appena 6 punti.

L’AUXILIUM CUS TORINO RIPARTE DA VITUCCI. SI MODIFICA IL QUADRO DIRIGENZIALE

La nuova stagione dell’Auxilium Cus Torino, per quanto concerne la panchina, ripartirà dal punto in cui si è fermata quella da poco conclusa, ovvero dal capo allenatore Frank Vitucci.
“Un accordo sulla base di un triennale – conferma il Presidente Antonio Forni – che entrambe le parti hanno fortemente voluto, a testimonianza della condivisione del Progetto a medio-lungo termine che la Società intende intraprendere dopo la conquistata permanenza nella massima serie del basket italiano”. “Sono felice del rinnovo del rapporto – sottolinea il capo allenatore – e pronto a ripartire per portare Torino al posto che merita nel movimento cestistico nazionale. C’è un ottimo potenziale e tanta voglia di fare bene. Gli obiettivi verranno stilati anche in funzione del budget a disposizione”.
Confermata dunque la guida tecnica, la Manital Torino comunica i cambiamenti nel quadro dirigenziale. Il Direttore Generale della prossima stagione sarà, nella stessa filosofia di cui sopra e con prolungamento del contratto fino al 2019, Renato Nicolai. La figura di Responsabile dell’Area Tecnica (altro contratto triennale) verrà invece ricoperta da Marco Atripaldi, personaggio molto importante nel panorama cestistico nazionale e uno dei migliori manager italiani di settore: “E’ un onore poter far parte di un Progetto così motivante e contribuire al suo consolidamento in una piazza come quella di Torino. Arrivo in punta di piedi e con grande umiltà pronto a dare all’Auxilium Cus Torino la mia esperienza. Ringrazio il Presidente Antonio Forni perchè si è ricordato di me”.

Ufficio Stampa Auxilium Cus Torino: Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese

A1F – Cambia la guida tecnica della Pallacanestro Torino

Dopo quattro anni di successi incredibili, culminati con la promozione in Serie A1 nella stagione 2014/2015 ed il raggiungimento dei quarti di finale scudetto nella prima entusiasmante stagione nella massima Serie, coach Petrachi non sarà più l’allenatore della Pallacanestro Torino edizione 2016/2017.
La Società ha deciso di chiudere un ciclo irripetibile e di cambiare la guida tecnica.
“Desidero ringraziare Lele per tutto quanto ha fatto in questi anni – dice il presidente Garrone – per la passione che gli scorre nelle vene, per la professionalità che ha dimostrato anche nei momenti più difficili, per l’attaccamento ai colori sociali sempre dimostrato nel tempo..… e per avermi
sopportato in panchina al suo fianco !! Gli sono stati chiesti risultati importanti e li ha sempre raggiunti, non è cosa da tutti”.

DAL 24 MAGGIO AL VIA LA PREVENDITA PER IL BONPRIX GALÀ DEL BASKET DI BIELLA

Sarà la città laniera ad ospitare l’ultimo test della Nazionale Azzurra prima del Preolimpico di Torino
Biella, martedì 17 maggio 2016. Aprirà martedì 24 maggio sul circuito ufficiale www.vivaticket.it<http://www.vivaticket.it> la prevendita per il BonPrix Galà del Basket di Biella, in programma  al Biella Forum mercoledì 29 e giovedì 30 giugno. Ultimo test per la Nazionale Azzurra prima di “approdare” a Torino, dove si giocherà la possibilità di partecipare alle Olimpiadi di Rio nel Torneo di Qualificazione Olimpica Fiba 2016. A scaldare il pubblico biellese saranno le compagini di Portorico e Canada, che si affronteranno mercoledì 29 giugno, 20.30, mentre i ragazzi di coach Messina scenderanno sul parquet del Biella Forum ventiquattro ore dopo contro Portorico. Un evento importante che porterà la Città e i sostenitori di Pallacanestro Biella a vivere e ad assaporare le gesta di campioni di livello internazionale, che grazie all’esperienze acquisite nei vari campionati in giro per il mondo, uno su tutti, quello NBA, sapranno garantire uno spettacolo unico e imperdibile per tutti gli appassionati di basket e non.

UNDER 20 ELITE: FINALI, TORINO SI ARRENDE ALL’ERBA E AD UN ARBITRAGGIO INFELICE

Un grande primo periodo illude Torino. Poi cambia tutto: Erba risale dal -13 grazie alla zona, alla precisione al tiro dalla distanza, ma anche ad un arbitraggio a senso unico. La rimonta lombarda è infatti aiutata in maniera smaccata dai direttori di gara, decisivi poi anche nel prosieguo quando a risalire ci prova invece Torino. Che peraltro ci mette molto del suo, impastandosi contro la zona dei lecchesi, senza avere più la continuità e la fluidità necessarie per ribaltare di nuovo la situazione a proprio favore.  Le Bocce si qualificano per la semifinale scudetto, Torino ritorna a casa dalle Finali nazionali di Vicenza con l’amaro in bocca. Ma pure con la consapevolezza di chi ha dato tutto e ha raggiunto comunque un traguardo storico.

UNDER 20 ELITE: FINALI, NEI QUARTI L’AUXILIUM CUS TORINO RITROVA L’ERBA

C’è la Pallacanestro Le Bocce Erba tra l’Auxilium CUS e le semifinali del campionato Under 20 Elite.  Nello spareggio odierno giocatosi al PalaGoldoni di Vicenza i lecchesi, già avversari di Torino nell’interzona giocatosi due settimane fa a Rovereto, hanno superato per 73-44 gli emiliani del Bsl San Lazzaro di Savena.  Gara a senso unico con i lombardi padroni assoluti della situazione fin dal primo quarto.
Lo scorso 25 aprile,a  Rovereto, nell’unico precedente in assoluto tra le due squadre, l’Aux CUS si impose per 62-59, rimontando anche 17 punti e difendendosi nelle battute conclusive dall’estremo tentativo avversario. Alle Finali di Vicenza l’Erba ha chiuso la prima fase con due netti successi, su Virtus Siena e Sistema Pordenone, venendo poi sconfitto dalla quotatissima Reggio Emilia nello scontro-diretto per il primato nel girone.
Lo spareggio tra Aux CUS e Le Bocce si giocherà venerdì 13 maggio al Palasport Goldoni di Vicenza con inizio alle ore 14.

Addetto Stampa SERIE B & GIOVANILI:  Beppe Naimo