Manital, il collettivo fa la differenza: espugnata Mantova 66-83

Ritorna a Torino con i due punti la Manital PMS, che inanella la terza vittoria consecutiva espugnando con autorità il parquet del PalaBAM di Mantova per 66-83: risultato che rispecchia appieno l’andamento del match, che ha visto una lunga fuga torinese iniziata praticamente nel primo quarto e conclusasi con “l’arrivo” solitario al 40’. A bordo campo in borghese per la Manital l’ala Stefano Mancinelli, rimasto a fianco dei compagni durante la sfida del PalaBam, mentre per Mantova si è seduto in panchina ma non ha preso parte alla sfida il playmaker Roberto Fultz.

IL CUS SI AFFLOSCIA, OLEGGIO GLI LASCIA IL FANALINO DI CODA

Lo scontro diretto della Panetti dura qualcosa di più che un tempo. Poi il CUS si fa da parte, per evidenti demeriti propri e per altrettanto evidenti meriti dell’Oleggio, a cui, raggiunto il vantaggio in doppia cifra, basta poco per incrementarlo a fronte di una formazione di casa che non vede più il canestro e neppure la via per raggiungerlo.

Fortitudo Alessandria-PMS 52-126 (U15 reg. 6a giornata – Girone verde)

Trasferta ad Alessandria per i ragazzi dell’under15 PMS, ancora imbattutti dopo 5 partite, che sfidano la Fortitudo a quota due punti, frutto di una vittoria e quattro sconfitte. Dura circa 8 minuti la situazione di equilibrio iniziale. Sul 14-16 a 2 minuti dalla fine del primo quarto, dopo il timeout di coach Siclari, i gialloblu piazzano un parziale di 42-11 che porta il punteggio all’intervallo sul 25-58. Al rientro dagli spogliatoi, con la partita in ghiaccio, PMS allunga ulteriormente e chiude la terza frazione sul +53 sul 35-88. Non resta che superare la fatidica quota 100, ed è Pietro Risso a mettere a segno il canestro del centesimo punto. La partita si conclude sul punteggio finale di 52-126.

NOTIZIARIO GIOVANILI

UNDER 19 ELITE
Il Derthona si aggiudica lo scontro-diretto del Camagna e rimane da solo (e unica squadra imbattuta) in vetta al girone B. Nonostante l’assenza di una pedina importante come Ciccomascolo, il miglior realizzatore della squadra nelle ultime uscite, il CUS Tkc, lotta fino in fondo e subisce il mini-break decisivo poco dopo la metà dell’ultimo quarto.

La Manital è pronta per la sfida con Mantova

Settimana “particolare” per la Manital PMS Torino, che dopo aver vissuto due settimane con il “piede sull’acceleratore” tenendo il ritmo di una partita quasi ogni tre giorni, ritorna a regime standard e dopo la vittoria della settimana scorsa con Jesi, prepara la sfida di Mantova in programma domenica al PalaBam.
Il gruppo torinese prosegue il lavoro a ranghi serrati, con il solo Mancinelli indisponibile ma, notizia di oggi, tornato a Torino per proseguire la rieducazione dopo l’intervento in artroscopia al gomito.

Under 17 regionale Gaglianico-Asd 5 Pari

Innanzitutto i ragazzi hanno rispettato gli avversari e lo spirito del gioco. Ed è il miglior complimento che si possa fare all’Under 17 regionale 5 pari, a capo di una partita in cui il risultato (122-39) illustra in modo evidente il divario di qualità tecnica e atletica visto in campo. Hanno cioè mantenuto un livello di concentrazione e dedizione consono e non hanno esagerato, né cercato lo spettacolo fine a se stesso – che sfocia in pagliacciate. Hanno aggredito, talvolta disordinati, più spesso coesi.

Mancinelli, aggiornamento sul gomito operato

Prosegue il percorso di recupero per Stefano Mancinelli, operato il 4 novembre al gomito sinistro: l’ala della Manital Torino ha tolto nella giornata di ieri i punti di sutura e ha iniziato la fase di recupero lavorando in piscina. Mancinelli tornerà a Torino nella serata di oggi, per proseguire “sotto la Mole”, il percorso di avvicinamento al ritorno in campo. A tal proposito le prime indicazioni sono positive e non si esclude un ritorno anticipato in campo per l’ala gialloblù, anche se i prossimi giorni saranno fondamentali per capire la data in cui i tifosi potranno rivedere in campo “il Mancio”.

IL CUS AD UNO SNODO IMPORTANTE DELLA SUA STAGIONE

Torna in campo dopo il turno di riposo il CUS. E lo fa, ancora alla Panetti (sabato 22 novembre, ore 20.30), affrontando non proprio un impegno qualunque.
Gli avversari dell’Oleggio Magic Basket, squadra neopormossa in B, sono infatti appaiati ari biancoblù di Arioli al fondo della classifica (stessi punti, 2, stesso numero di gare finora disputate).

C femminile, la sfida di Pianezza presentata da Lorella Lionetti

“Per scaramanzia sarebbe meglio non dirlo, ma vogliamo vincere il campionato e giocarci fino in fondo la lotta per la promozione”. Lorella Lionetti, capitano della C femminile del Torino Teen Basket, fatica a nascondere le sue ambizioni. “La squadra è forte e completa e ha tutte le carte in regola per fare bella figura” prosegue Lorella, “inoltre c’è grande voglia di riscattare l’epilogo della scorsa stagione”.

Torino Teen Basket-Fossano presentata dall’ex Vittorio Sordella

Iniziamo con un flashback. È domenica sera al Palazzetto di Pino Torinese e il Torino Teen Basket è sotto di cinque punti contro Cuneo (19-24) quando mancano 3 minuti al termine del secondo quarto. Coach Massimo Cibrario chiama time out, striglia i suoi giocatori, cerca di dare la scossa alla squadra. Al rientro in campo la prima azione offensiva è manovrata e libera una tripla di Vittorio Sordella: canestro. L’attacco ospite si spegne contro la difesa biancoverde, sul capovolgimento di fronte un fallo manda in lunetta proprio Sordella, che trasforma un libero.