SCOIATTOLI: IL RECORD DEI RECORD DELL’AUXILIUM CUS

Con il successo ottenuto in mattinata a Moncalieri contro la Pms, l’Auxilium CUS chiude il trofeo Scoiattoli senza sconfitte: 8 partite, 8 vittorie per i i cussini guidati da Ilaria Lancini. Risultati che portano a 3 le stagioni consecutive di sole vittorie societarie nella categoria. Iniziarono i 2007 nella stagione 2015-16, in quella successiva furono in 2008, 2009 e 2010 a mantenere l’imbattibilità; a completare l’opera in questa annata sportiva il gruppo 2009, 2010 e 2011.
Per un totale di 37 vittorie consecutive: 15 nel primo anno (12 su 12 nel trofeo e 3 su 3 nel Jamborée Provinciale), 14 l’anno scorso e appunto 8 in questo.

CNU 2018: TORINO VINCE ANCORA E VOLA ALLE FINALI

A distanza di due anni il CUS Torino torna a qualificarsi per le Finali del Campionato Nazionale Universitario. Alla Panetti, nella gara di ritorno del decisivo spareggio a somma punteggi contro il CUS Modena, già battuto di 14 una settimana fa in terra emiliana, i gialloblu di Alberto Marculissi s’impongono per 70-52. Dopo un paio di vantaggio modenesi, Torino si porta al comando con il fossanese modenese Maccario e con Di Matteo: 7-4. Non precisi nei passaggi, i padroni di casa vanificano in attacco con alcune perse quanto di buono riescono a mettere insieme in difesa, dove i recuperi fioccano.

40 ANNI DOPO LA SERIE A TORNA ALLA BALLIN

A metà degli anni 70’ l’allora Auxilium targata Chinamartini si allenò con frequenza presso la palestra dell’Oratorio della Crocetta, oggi intitolata a Valentino Ballin che a quei tempi la A ai Salesiani aveva accolto a braccia aperte. Venerdì 20 aprile, dalle 16 alle 18, l’Auxilium, ora abbinata Fiat, tornerà a lavorare sul parquet di via Piazzi. Anche se solo per un giorno, comunque uno storico ritorno al passato, proprio nella stagione in cui si festeggiano i 70 anni di basket alla Crocetta.

SERIE C GOLD: IL 2001 AKOUA GUIDA LA CARICA, L’AUX CUS VINCE IL DERBY CON LA 5 PARI

Ad un primo quarto senza personalità e senza canestri l’Auxilium CUS fa seguire mezzora arrembante, vigorosa e autoritaria, con cui porta a casa anche il derby di ritorno con la 5 Pari, replicando alla vittoria esterna della Foritudo Alessadnria con cui continua a dividere il quarto posto. Protagonista indiscusso del cambio d’abito in corsa e del successo gialloblu è l’esordiente Guy Akoua, classe 2001.

LA 5PARI DURA UN QUARTO, IL DERBY E’ DEL CUS

Dura dieci minuti la partita della 5PARI alla Panetti, dal secondo quarto in poi è un lungo monologo cussino. La squadra di coach Porcella prima ricuce lo strappo bianco-verde, poi si impossessa del match e punisce severamente la formazione bianco-verde. 

CROCETTA SENZA FRENI, DERBY A SENSO UNICO

L’unico barlume di esistenza di un derby alla Ballin è il 2-2 del 2’. Poi solo e tanta Crocetta. Conti domina a rimbalzo difensivo, Gioria è attivissimo, Arese centra il bersaglio grosso e per il Collegno, sceso in campo in formazione rimaneggiata, il break aperto di 9-0 non è per nulla un buon presagio.  Un uragano gialloverde si abbatte infatti sugli ospiti: segnano Gioria, Ceccarelli, Conti, Pozzetti, il rienrante Giusto, e il 23-2 dell’8’ chiude già qualunque discorso.

CNU 2018: TORINO IN VANTAGGIO, MA FINALI ANCORA TUTTE DA CONQUISTARE

Il vantaggio di 14 punti messo da parte nella gara1 esterna di una settimana fa a Modena è indicativo ma non decisivo. Per tornare alle Finali del Campionato Nazionale Universitario, dopo un anno di assenza, il CUS Torino dovrà dare il massimo anche nel ritorno in programma lunedì 16 aprile alla Panetti con inizio alle ore 14.

LA VIRTUS BOLOGNA PASSA AL RUFFINI

Sfida dai contenuti altissimi e dal valore assoluto quella odierna al PalaRuffini di Torino per la quintultima giornata del girone di ritorno tra la Fiat Torino e la Virtus Bologna. Palazzo sold-out e grande clima per un match dal sapore di playoff. Buon impatto nella gara della Fiat Torino che sale anche a +12. Bologna reagisce e sfruttando alcune palle perse dai gialloblù chiude a -6. Importanti le triple del fischiatissimo Aradori. L’attacco di Torino si blocca nei secondi 10 minuti davanti alla difesa arcigna della Virtus che trova in Lawson il suo miglior realizzatore (15 punti a metà gara).

B/M – Come all’andata la Allmag gioca bene, ma non trova i due punti contro Empoli

Partono forti i padroni di casa con un parziale di 5-0 firmato Terrosi-Botteghi in avvio di partita. La Allmag impiega i primi minuti a studiare per gli avversari e si sblocca dopo 2.45’ con Buffo, seguito a ruota dalla schiacciata di Bertocchi (5-4). Passata la metà della prima frazione, Empoli ripropone lo stesso schema: bomba di Terrosi e Botteghi dall’area, parziale di 5-0 e PMS a -6  (10-4). I ragazzi di coach Spanu non si fanno intimorire dagli attacchi dei toscani e con Capitan Delvecchio e De Ros (13-9) recuperano subito parte dello svantaggio.

CUS-5PARI: ANTIPASTO PLAY-OFF

Dopo due sconfitte contro le prime due della classe, la 5PARI si appresta a disputare il derby contro il Cus Torino, sfida “maledetta” per i bianco-verdi. Tre confronti tra le due squadre, tre sconfitte per la banda di coach Rossin. La gara di domani, penultima giornata di stagione regolare, avrà per entrambe un forte sapore di play-off, tutte e due le squadre sono alla ricerca del miglior piazzamento possibile. I draghi, purtroppo, lo faranno non al completo, ormai una triste abitudine stagionale per lo staff tecnico bianco-verde.