LE DICHIARAZIONI DEL POST ASSEMBLEA

Massimo Feira e Paolo Terzolo ringraziano Antonio Forni per l’affetto e la disponibilità ancora una volta dimostrati nei confronti della Società che hanno consentito il superamento delle difficoltà in cui è venuta a trovarsi l’Auxilium Pallacanestro Torino. Ovviamente i problemi andranno risolvendosi gradualmente nelle prossime settimane a iniziare dagli adempimenti ComTec il cui termine ultimo è in scadenza domani. Un ringraziamento anche a tutti coloro che hanno aderito alla prima fase della ricapitalizzazione e un ulteriore invito a chi volesse farlo entro il prossimo 30 giugno 2019.

Ufficio stampa Fiat Torino:  Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese

EFFETTUATA LA RICAPITALIZZAZIONE DI AUXILIUM PALLACANESTRO TORINO

L’Assemblea degli azionisti di Auxilium Pallacanestro Torino S.p.a. ha deliberato la ricapitalizzazione della Società sottoscritta dal gruppo di imprenditori e appassionati torinesi coordinati da Paolo Terzolo cui si è aggregato l’imprenditore Dimitry Gerasimenko. La sottoscrizione del capitale sociale, sino al 30 giugno 2019, resta aperta a chiunque desideri partecipare al nuovo progetto. L’Amministrazione della società è affidata, sino al 30 giugno 2019 a Massimo Feira.

Ufficio stampa Fiat Torino:  Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese

LA FIAT TORINO PERDE NETTAMENTE AD AVELLINO

La sintesi:  Fiat Torino chiamata alla seconda trasferta consecutiva, dopo quella vittoriosa di domenica scorsa a Pistoia, contro la Sidigas Avellino al PalaDelMauro. Prima frazione di marca avellinese grazie a percentuali stratosferiche, dall’arco e da due. Termina 28-17. Avellino prosegue la cavalcata e Torino non riesce ad arginarla. Si chiude 61-38 il primo tempo. Anche la terza frazione di gioco non vede mutare il quadro del match. Il 26-20 di parziale allunga ancora il divario (87-58). Negli ultimi 10 minuti Avellino controlla e Torino si adegua, per il 109-82 finale.

DOMANI LA FIAT TORINO IN CAMPO AD AVELLINO

Dopo la vittoria esterna del turno numero 26 della massima serie, centrata a Pistoia, la Fiat Torino sarà nuovamente impegnata domani sera in trasferta contro la Sidigas Avellino, formazione in piena corsa playoff. Settimana non facile per i gialloblù che sono partiti oggi alla volta della città irpina dopo aver sostenuto l’allenamento mattutino. Così presenta il match coach Paolo Galbiati: “Credo che la nostra situazione sia stata da molti letta e scritta in modo esagerato. Martedì scorso ci siamo presentati in pochi agli allenamenti a causa di alcuni infortuni e delle relative terapie cui hanno dovuto sottoporsi i giocatori che li avevano subiti.

TUTTO PRONTO PER LA XXII EDIZIONE DE “LA COLOMBA FA CANESTRO”!

La PMS Basketball è lieta di annunciare che dal 18 al 21 di aprile andrà in scena il classico torneo Pasquale “La Colomba Fa Canestro”.  Il Torneo, giunto alla XXII edizione, quest’anno diventa internazionale: oltre ad alcune delle migliori formazioni U13 d’Italia (Oxygen Bassano, Aquila Basket Trento, Pallacanestro Trapani, Blue Sea Basket Lavagna) e alle squadre della nostra Regione (PMS Moncalieri e San Mauro, Eridania Basket, Collegno Basket, Auxilium Cus Torino, Novara Basket, Bea Chieri e College Borgomanero) parteciperanno alla competizione Reinar Halliku Korvpallikool (Estonia), BC Sloga (Serbia) e KK Basket Kam (Macedonia).

LE RISULTANZE DELL’ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

L’assemblea degli azionisti dell’Auxilium Pallacanestro Torino Spa riunitasi oggi ha constatato che, allo stato attuale, non si sono ancora verificate le condizioni necessarie per la ricapitalizzazione. La società – attraverso i propri organi societari – si adopererà per verificare la concreta possibilità di rispettare comunque i tempi previsti dagli adempimenti FIP Com.Te.C., usufruendo del maggior termine di 5 giorni lavorativi.

Ufficio stampa Fiat Torino:  Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese

CNU 2019: PARMA VINCE E RIBALTA, TORINO ELIMINATA

Che fosse una serie equilibratissima e tutta sul filo del rasoio lo si era intuito fin dalla gara1 giocata alla Panetti due settimane fa. Il ritorno del PalaCampus di Parma lo conferma. Alla fine gli emiliani la spuntano di 5, ribaltano il -2 dell’andata e si qualificano per le Finali del Campionato Nazionale Universitario in calendario a maggio a L’Aquila. Grande il rammarico in casa CUS Torino per un traguardo sfuggito davvero per un’inezia. E con qualche mugugno per un paio di discutibili decisioni arbitrali nei secondi finali.

A PISTOIA LA FIAT TORINO VINCE IN DIRITTURA

La sintesi:  Sfida esterna per la Fiat Torino nella 26esima giornata della serie A, al PalaCarrara di Pistoia, contro i padroni di casa diretti concorrenti nella lotta per non retrocedere. Percentuali basse di entrambe le formazioni dall’arco. Torino sale a +8, poi chiude a + 4 (14-18). Torino sale a +10 (16-26), ma subisce il ritorno dei padroni di casa che chiudono a -1 (37-38). Equilibrio assoluto anche nel terzo quarto. Pistoia avanti di 6 (46-40). Reazione gialloblù (54-58) e tripla finale di Mitchell per il 57-58 a 10 minuti dal termine. La Fiat Torino trova la massima concentrazione nelle battute finali del confronto e grazie a Wilson e una rubata di Cotton sigilla il successo e ipoteca la salvezza. Chiude 78-81.

LA CROCETTA VINCE E CHIUDE TERZA

Vittoria e terzo posto finale per una Crocetta che fin dalla palla a due mette in campo energia e atteggiamento di chi sa cosa vuole e sa anche come andare a prenderselo.  Lo aveva detto alla vigilia coach Arioli: ‘Non pensiamo al risultato di Ciriè-Bra, questo terzo posto ce lo possiamo regalare da soli’. E così è al termine di una partita vera, a tratti verissima, in cui il Trecate, nonostante la posizione già acquisita, si conferma come una delle, se non addirittura la migliore squadra del campionato. 

SERIE C GOLD: IL CUS FA FESTA ALLA PANETTI

35 secondi. Gli ultimi 35 secondi. Della partita e della stagione. Alla Panetti nella serata conclusiva della regular season, motivata dalla necessità di tentare il extremis il sorpasso al Fossano e di invertire la posizione nella griglia playout, la giovane Casale Basket gioca una gran partita, comanda nel punteggio dal primo all’ultimo minuto, ma inciampa proprio a pochi metri dall’arrivo.