2012 Parte il sondaggio dell’Associazione nel mondo PMS Torino

2012 Parte il sondaggio dell’Associazione nel mondo PMS Torino

Oggetto: L’Associazione “Cuore Gialloblù dà i numeri!” – Sondaggio giovanile del mondo PMS Torino – a cura dell’Associazione “Cuore Gialloblù”

 

Gentili redazioni e società cestistiche di Torino e Provincia,

 

l’Associazione “Cuore Gialloblù” inizia il nuovo anno mettendo in pista un nuovo progetto di approfondimento del mondo cestistico in Torino e Provincia a partire dai giovani cestisti.

 

In accordo con la società PMS Torino che ha concesso spazi e tempi, l’Associazione ha dato vita a un Sondaggio divulgato ai ragazzi impegnati nell’attività cestistica in PMS a:

-        Torino (under 19 PMS; under 17 PMS);

-        Moncalieri (under 17 BMS);

-        San Mauro (under 19; Under 17; Under 15; Under 14; Under 13)

-        Venaria (Under 19; Under 17)

Per sondare la conoscenza e la partecipazione dei giovani e delle loro famiglie allo sport della Pallacanestro.

 

Il sondaggio ha l’obbiettivo di solleticare gli animi, di dare dei numeri, di misurare in un qualche modo il mondo del basket a Torino, ma anche e soprattutto di permettere, attraverso la conoscenza di questi numeri e risposte, di far crescere l’attenzione verso il basket torinese, oggi capitanato dalla PMS Torino che milita in serie DNA e che oggi si trova al secondo posto nella classifica della sua division.

 

Il questionario è composto da una trentina di domande che vertono su diversi argomenti (dai gusti agli hobby del giovane intervistato) fino a toccare il basket con le seguenti domande:

-        Giocatore della PMS Torino preferito

-        Giocatore di basket a cui ti ispiri

-        Vai a vedere la PMS?

-        Cos’è Cuore Gialloblù

-        Chi sono i Rude Boys?

 

Per questioni di privacy, vista la giovane età degli intervistati, ad oggi sul sito dell’Associazione (www.cuoregialloblu.com) sono stati inseriti i risultati pervenuti sulle specifiche domande di basket con i risultati in percentuale delle risposte che riportano Cristiano Masper come giocatore PMS in testa nelle preferenze dei giovani (23,74%), seguito da Marco Portannese (15,11%) e Maurizio Giadini con  Daniele Parente (entrambi con 10,79%).

 

In molti nutrono il sogno di vestire la maglia NBA e tra i giocatori da emulare, Kobe Bryant ricopre il primo posto (17,12%) seguito da Lebron James (10,96%) e dall’inossidabile Michael Jordan (9,59%). Al quarto posto troviamo il primo italiano: Danilo Gallinari (7,53%), mentre non vengono neppure menzionati Andrea Bargnani e Marco Bellinelli sintomo di una scarso approfondimento cestistico, da una forte deviatura data dai Mass Media e dallo scarso appeal che oggi purtroppo ha la Nazionale Italiana di basket.

 

Un buon 30% conosce il nome l’Associazione Cuore Gialloblù e il suo operato, anche se in alcuni casi viene confusa con la tifoseria, cosa che non spiace agli stessi fondatori dell’Associazione che partono come appassionati e tifosi della storica Auxilium Torino, ma che per il bene del basket torinese e di Provincia ricoprono un ruolo diverso di comunicazione a 360 gradi. Obbiettivo dell’Associazione è riportare il Basket Torinese nella massima serie e ridiventare il faro della Regione oltre che riaccogliere appassionati di tutta Italia.

 

I Rude Boys ’89, – i tifosi ricompattati dell’Auxilium Torino, ora dediti a seguire “su e giù per lo Stivale” la Pms Torino -, i più conosciuti se si sommano le percentuali di risposte similari (sono tifosi PMS per un 33,58%, Ultras PMS per un 29,93 %, gruppo di tifosi, sfegatati PMS, fedelissimi PMS, curva PMS, tifosi con passione, Tifosi di Torino da sempre…) si raggiunge praticamente un 80%. Segno che la passione e il divertimento sono due elementi essenziali nella vita sportiva, per una società, per gli stessi giocatori, e per la stessa Città.

 

Dato un po’ più scoraggiante la percentuale con cui si va ad assistere alle partite della prima squadra pari al 27,34% con una presenza non costante. Dato sicuramente importante che l’Associazione desidera segnalare al fine che la stessa società PMS, che ben sta facendo nel basket cittadino, corra ai ripari.

 

Questi dati contribuiscono a perorare la causa dell’Associazione a investire sulla promozione e comunicazione del basket Torinese e si spera che tornino utili alle società torinesi per migliorare il proprio cammino verso il professionismo.

 

Questa è una prima puntata e iniziativa dell’Associazione che si impegna in futuro ad approfondire e migliorare lo stesso sondaggio, grazie al lavoro puntuale e appassionato di soci come Ezio Regruto e Massimo Baldasso.

Si ringrazia inoltre Andrea Bausano, Dirigente Responsabile del Settore Giovanile PMS, per la disponibilità e la collaborazione.