Category Archives: CUS TORINO

CNU 2019: VINCE TORINO, MA PARMA TIENE

Gran bella partita alla Panetti. Alla sirena la spunta di un’inezia il CUS Torino, che nella gara di ritorno dello spareggio a somma punteggi che qualifica alle Finali del Campionato Nazionale Universitario, in calendario il prossimo 15 aprile a Parma, si presenterà alla palla a due con 2 soli punti di vantaggio. I ducali tengono fede alle aspettative e si confermano avversario solida e dalle idee chiare in cui spicca l’individualità di Galli, ben spalleggiato da Orlandelli, Zerbini e Sichel.

CNU 2019: CUS TORINO-CUS PARMA PER LE FINALI NAZIONALI

Si gioca domani, lunedì 1° aprile, alla Panetti la gara1 della serie di spareggio andata/ritorno a somma punteggi che qualifica alle Finali del Campionato Nazionale Universitario 2019 tra CUS Torino e CUS Parma. Testa di serie n.5 del tabellone in virtù della partecipazione alle Finali dell’anno scorso a Campobasso, il CUS Torino si trova di fronte un avversario che nel primo turno preliminare ha eliminato il CUS Ferrara, vincendo con ampio margine entrambi gli incontri disputati.

SERIE C GOLD: IL CUS È SALVO MA NON FESTEGGIA A BRA

Non certo il migliore dei modi per festeggiare la salvezza e tenersi in corsa per i playoff. Un’Abet alla ricerca di punti per rintuzzare l’attacco della Crocetta e conservare il terzo posto fa un sol boccone di un CUS più con la testa al primo obiettivo stagionale raggiunto grazie al ko di Pms con il Collegno, che alla possibilità di agguantare ancora in extremis il secondo. Nei primi 13’ i padroni di casa fanno il tiro a segno, concretizzando, specie da tre, qualunque cosa ‘scaglino’ verso il ferro. Scarse, per non dire nulle, le annotazioni tecniche nel prosieguo.

SERIE C GOLD: BRUTTO CUS, SALVEZZA RINVIATA

Il peggior CUS della stagione (per l’atteggiamento e di conseguenza per la proposta tecnica) cede in casa ad un Serravalle che sa quel che vuole e, con spietata praticità, se lo va a prendere. Senza energia ma soprattutto senza un briciolo di testa, nel finale i gialloblu riescono anche a girare il risultato, ma sono poi ancora vittime di un atteggiamento presuntuoso e di una mentalità che nulla ha a che vedere con quella vincente che invece avrebbe dovuto caratterizzare una gara così delicata. E che invece gli ospiti sciorinano lungo tutti i 40 minuti.

SERIE C GOLD: CUS-SERRAVALLE TRA SALVEZZA E SOGNI DI PLAYOFF

Due punti per chiudere una volta per tutte il discorso salvezza, ma pure per tenere accesa la speranza di qualificazione ai playoff. È quanto chiedono sia il CUS che il Basket Club Serravalle al match in programma sabato 23 marzo alla Panetti (ore 20,30). ‘Affrontiamo una squadra di notevole esperienza e capace di gestire i ritmi e tenerli bassi per sfruttare al massimo le giocate e l’organizzazione di qualità – commenta il coach cussino Alessandro Porcella -. Il Serravalle ha abili passatori anche nel reparto lunghi, e quindi il lavoro di attenzione difensiva dovrà essere al massimo dell’allerta sia sulla palla che lontano dalla palla.

SERIE C GOLD: IL CUS CI PROVA MA LA CADORNA RIMANE UN TABÙ

Per quasi mezzora il CUS esegue come meglio non potrebbe il piano-gara. Rispetta le consegne in difesa con grande disciplina tattica, corre e segna con puntualità, rende meno letale del solito il temuto Radunic e limita al minimo le altre bocche da fuoco del College. Con l’andare dei minuti però gli agognini impongono la legge di chi ne ha di più in ogni zona del campo e la Cadorna si conferma ancora un tabù per gli universitari.

SERIE C GOLD: UN CUS ENORME FA SUO IL DERBY E AVVICINA LA SALVEZZA

Sabato 7 giugno 2008. Alla Panetti la Pms vince gara4 della finale promozione in B e alla fine festeggia la vittoria tagliando, come da tradizione, la retina. Una data e un’immagine che alla vigilia della delicatissima gara di ieri sera, sia coach Porcella che capitan Campanelli, entrambi in campo quel giorno, hanno ricordato a chi non c’era, per spronare tutti a fare meglio del meglio possibile per portare a casa quei due punti che, se non valgono ancora la salvezza matematica, poco ci manca (a 5 turni dalla fine della stagione regolare, i cussini hanno ora 6 punti di vantaggio sulla Pms con cui sono 2-0 negli scontri diretti).

SERIE C GOLD: IL DERBY CON PMS VALE LA STAGIONE

Quattro punti in più e la vittoria nella gara di andata di fine novembre all’Einaudi. Questo il vantaggio che il CUS vanta sulla Pms alla vigilia del ritorno di sabato 9 marzo alla Panetti (ore 20,30). I due punti staccati dai moncalieresi a Bra a metà settimana tengono aperto qualunque discorso nella corsa ad evitare quel quartultimo posto che alla fine della stagione regolare vorrà dire playout:

SERIE C GOLD: CUS PERFETTO, PASSO DECISO VERSO LA SALVEZZA

Servivano i due punti. Come l’aria. Serviva però anche dare e darsi un segnale dopo le prestazioni così così con 5 Pari e Alessandria. Ne viene fuori la partita perfetta sotto il profilo tattico, forse la migliore di tutta la stagione: i cussini neutralizzano tutti i punti di forza del Fossano, neanche paragonabile a quello che solo sette giorni prima aveva espugnato la Crocetta.   Se proprio vogliamo cercare il pelo nell’uovo, ma si fa gran fatica, lo si può trovare in qualche errore di troppo da sotto e dalla lunetta, senza i quali forse il distacco numerico avrebbe potuto essere anche superiore. 

SERIE C GOLD: LA ZIMETAL FA QUEL CHE VUOLE, IL CUS QUEL CHE PUÒ

La capolista Zimetal fa quel che vuole, il CUS quel che può. Sovrastata sotto il profilo tecnico fisico e atletico da un avversario che gioca con un fame bestiale anche quando, e capita con amplissimo anticipo, ha già messo da parte i due punti, la formazione gialloblu mette in scena una prestazione più che onesta, a tratti al limite dello attuali possibilità. Viste pure le precarie condizioni di Russano e Riviezzo, e l’assenza di Stola.