5PARI TORINO-CIRIE’: LA 5 SI SVEGLIA TARDI, CIRIE’ PASSA AL MONCRIVELLO

Sconfitta meritata per la 5PARI Torino contro Ciriè, i ragazzi di coach Rossin si svegliano solo nel finale, giocando solo tre minuti al livello delle precedenti uscite. Troppo poco per pensare di battere una PNC determinata e concreta. Tuninetto e Vetrone sono gli ultimi ad arrendersi, per coach Cibrario ci sono Berta, Vercellino e Martoglio in doppia cifra.

1°quarto

E’ Murta ad aprire le danze per la 5PARI Torino, suoi i primi cinque punti della formazione bianco-verde. Per coach Cibrario rispondono Vercellino e Martoglio, punendo i draghi da sotto. Torino si appoggia al suo capitano, che con sei punti prova a tenerci avanti. Berta e Marchis rispondono per PNC. Il primo quarto si chiude così sul 14 pari.

2°quarto

Canepa e Piazza provano a spingere la 5pari ma Marchis e Vercellino hanno altre idee, chiudendo ogni tentativo di strappo dei draghi, operando anzi il sorpasso per i bianco-blu. A 4 e 41 dall’intervallo coach Rossin è costretto a chiamare time-out sul 21 a 19 per gli ospiti. Al rientro Marchis punisce in contropiede una disattenta 5PARI. Capitan Vetrone firma il meno due, Tuninetto porta avanti Torino con la tripla dall’angolo. Il parziale bianco-verde non si ferma, Quaglia infila la tripla del 27 a 23, a cui prontamente risponde Marchis, portando Ciriè a meno uno. Fiore, Berta e Vercellino portano di nuovo avanti gli ospiti, chiudendo il quarto sul 34 a 29 per Ciriè.

3°quarto

Vetrone e Martoglio aprono il secondo tempo con un 1 su 2 dalla lunetta a testa, è ancora il nostro capitano a mettere il canestro del meno tre sul 32 a 35. A 4 e 35 dall’ultima pausa, dopo due minuti di brutto basket, coach Cibrario ferma la gara con il time-out. Berta, Vercellino e Savoldelli battono facilmente la difesa dei draghi, firmando il più nove bianco-blu. L’attacco di casa è sbloccato dal canestro di Cervellin, che vale il 34-41. Sull’ennesimo contatto dubbio coach Rossin perde la pazienza, venendo sanzionato con il tecnico. Berta trasforma il libero conseguente, facendo terminare il terzo quarto sul 42 a 34 per Ciriè.

4°quarto

Savoldelli buca la difesa 5PARI per appoggiare il comodo lay-up del più dieci, Perino ne segna uno ancora più facile e gli ospiti provano a scappare. Coach Rossin prova a fermare l’emorragia con il time-out. Murta non vuole arrendersi, la sua tripla vale il meno nove. Vercellino e Berta respingono il tentativo di rimonta dei draghi, ridando a Ciriè la doppia cifra di vantaggio. Altro fischio dubbio della coppia in grigio, altra protesta di coach Rossin sanzionata con il tecnico. L’allenatore di Torino è costretto a lasciare il match. La 5PARI sbanda, palla persa e Marchis può involarsi per segnare il 52 a 37. Tuninetto e Murta ci credono ancora e ci portano sul meno otto. Tuninetto è infuocato, altra tripla per il meno cinque. Finalmente Torino è entrata in partita. Con 2 e 13 da giocare il tabellone dice 47-52 per gli ospiti. Vetrone infila il meno tre, Berta ci ricaccia a meno sei con una tripla pesantissima. Il capitano di Ciriè ruba un pallone fondamentale, lancia Vercellino che realizza il gioco da tre punti del 49-58 con 48 secondi da giocare. Vetrone non si arrende, ma il tempo è troppo poco. La tripla di Quaglia serve solo a fissare il risultato finale sul 54 a 58.

5PARI TORINO – CIRIE’: 54-58 (14-14, 29-34, 34-42)

5PARI: Piazza 2, Murta 11, Nacci NE, Raiteri, Tuninetto 14, Quaranta 1, Quaglia 6, Sacco 2, Mangone NE, Cervellin 2, Canepa 3, Vetrone 13. All. Rossin, ass. ,Monterisi

PNC: Savoldelli 4, Visconti NE, Berta 13, Fiore 2, Lentini, Perino 4, Colombano NE,Cresto NE, Marchis 13, Vercellino 15, Martoglio 7, Anglesio. All.Cibrario, ass. Granello

Matteo Sacchi: Addetto stampa 5Pari Torino