A PESARO CONTINUI PER 40 MINUTI

Domani la Fiat Torino sarà di scena all’Adriatic Arena di Pesaro nella 4.a giornata del girone di ritorno della massima serie. A presentare la sfida è l’head coach Paolo Galbiati, alla sua “prima” in tale veste nel campionato di serie A: “E’ un testa a testa fondamentale per riprendere il nostro cammino in campionato lasciando alle spalle la cavalcata in EuroCup appena conclusa. L’affrontiamo con la volontà di dimostrare che i passi in avanti visti nella partita di mercoledì scorso sono reali e concreti. Troviamo una squadra giovane che quando si accende aumenta il proprio grado di pericolosità. Ha talenti tra gli esterni, vedi Moore, e lunghi molto bravi che rispondono ai nomi di Omogbo e Mika, che abbiamo già avuto modo di conoscere nel confronto di andata. Dovremo stare attenti a contenerli, non facendoli correre e impedendo loro di esprimere il tipo di gioco che prediligono. Il Palazzetto nel quale giocheremo è uno dei più belli d’Italia e Pesaro è una città che vive di pallacanestro. Componenti, queste, che dovranno contribuire ad aumentare i nostri stimoli e le nostre motivazioni. In sintesi siamo chiamati a far vedere quanto di buono espresso nei primi 20 minuti della partita contro lo Zenit, ma nell’intero arco della gara”.
Oggi allenamento a Pesaro e domani palla a due a partire dalle 19 con diretta su Eurosport Player. Nelle fila gialloblù non ci saranno Vujacic, ancora in fase di recupero dopo la forte contusione alla spalla sinistra subita nell’ultima sfida di Coppa e Okeke, fermato da una forte indisposizione.  Intanto nel primo pomeriggio è sbarcato a Torino Vander Blue, nuova guardia dell’Auxilium. Il giocatore si unirà alla squadra nel primo allenamento della prossima settimana.

Ufficio Stampa Fiat Torino Auxilium : Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese