L’ESORDIO IN CAMPIONATO VEDE LA FIAT TORINO CEDERE DI 1 PUNTO ALLA REYER VENEZIA

La sintesi  Il campionato 2018/19 della Fiat Torino parte al Taliercio contro i padroni di casa della Umana Reyer Venezia. Fiat Torino a ranghi completi (ad eccezione di David Okeke), con il recupero di Carlos Delfino. Primo quarto di marca Fiat Torino che chiude con 2/4 da tre e 6/8 ai liberi. Buona difesa e buone geometrie per il +4 dopo 10 minuti. La Fiat Torino sale a +8 nel secondo quarto, poi subisce il ritorno dei rivali (parziale negativo di 0-15) e nel finale ritrova brillantezza (35-35). Il canestro di Giuri, da tre, fissa lo score sul 38-35 Venezia. Nel terzo quarto poche le conclusioni, da entrambe le parti. Torino sorpassa quasi in dirittura, ma Venezia chiude ancora avanti di 1 (52-51). L’ultimo quarto vede Torino soffrire e riuscire a riprendere il match grazie ad una tripla di Carr e tre punti dalla lunetta dello stesso giocatore. All’extratime è Venezia a vincere per un solo punto (76- 75). Fiat Torino che ha pagato a caro prezzo l’uscita prematura dal parquet dei suoi uomini migliori (Wilson, McAdoo e Taylor) in seguito a decisioni arbitrali non sempre cristalline.

La cronaca Il pronti via propone i seguenti quintetti: per la Fiat Torino McAdoo, Taylor, Rudd, Wilson e Cotton; per la Reyer Venezia Haynes, Stone, Washington, Vidmar e Daye. La prima palla è nelle mani della Reyer, con tiro sul ferro di Washington. Due liberi per Rudd, con l’1 su 2 del primo vantaggio Torino (0-1). Tripla di Daye per il sorpasso Reyer (3-1). Azione d’attacco senza esito della Fiat Torino. Anche Venezia non colpisce. Pareggia McAdoo (3-3) ma Stone trova nuovamente il canestro dalla lunga distanza (6-3). Wilson in lunetta, per un altro 1 su 2. Rudd centra la tripla dopo un’azione fermata dei veneziani (6-7). Contropiede e schiacciata di chiusura di McAdoo. Haynes pareggia con tre punti (9-9). Tripla di McAdoo, la prima da quando è in Italia (9-12). Sono 6 10′ i minuti ancora da giocare. Mazzola a segno per Venezia (11-12). Cotton a bersaglio (11-14). Tripla sul ferro di Haynes. Cotton fermato in penetrazione da Washington. Palla torinese a 4’18” dalla fine del quarto. Taylor in lunetta, per il 2 su 2 del + 5 Fiat Torino (11- 16). Due azioni senza score da entrambe le parti. Mazzola trova il ferro dalla lunga distanza e Rudd perde palla dalla parte opposta. Cusin al posto di Rudd. Accorcia le distanze Venezia con Haynes (canestro e fallo) che realizza un gioco da tre punti (14-16). Poeta, Carr e Delfino in campo per la Fiat Torino. A 2’24” dalla fine del quarto Cusin in lunetta, con due punti (14-18). Rimbalzo di Poeta in difesa e azione conclusa con un tiro da due di Rudd, senza esito. Sbaglia anche Venezia ma Rudd commette fallo e la palla torna nelle mani dei giocatori di casa. Ferro anche per Tonut, poi forzatura di Carr e nulla di fatto. Conclusione dall’angolo sbagliata di Cerella. Due errori in chiusura e quarto di marca Fiat Torino (14-18). Secondo quarto. La Fiat Torino riparte con la rimessa ed in campo con Carr, Cusin, Poeta, Wilson e Delfino. Apre i giochi Wilson con due punti (14-20), poi Poeta recupera palla ed orchestra l’azione. Fallo di Washington su Wilson e due liberi per il numero 0 della Fiat Torino. Questa volta 2 su 2 per lui e Torino a +8 (14-22). Watt a bersaglio da sotto (16-22). Cotton in campo e infrazione di 24 secondi commessa dalla Fiat Torino. Watt trova il ferro, anche Cusin. Errore di Venezia, poi di Cotton, con tiro aperto. Stone trova la tripla del -3 Venezia (19-22). Prova a rispondere Wilson, senza successo. Sono trascorsi 3’46”. Timeout chiesto da coach De Raffaele. Watt va ancora a bersaglio, per il -1 (21-22) e sbaglia il tiro supplementare. Infrazione di 8 secondi della Fiat Torino. Palla a Stone e tre punti, del sorpasso (24-22). Wilson perde palla in attacco. Timeout questa volta chiamato da Larry Brown. Daye dall’angolo e nuova tripla del padroni di casa (27-22). Stoppato McAdoo, due volte da Stone. Due punti di Daye (29-22). Mancano 4’29”. Wilson a terra ma si rialza e si siede in panchina. Dentro Rudd. Penetrazione di Taylor dopo il break di 15-0 Venezia. Rimbalzo conquistato da McAdoo in difesa. Rimessa in attacco di Torino (29-24). Stoppata di Watt su Wilson, tornato in campo. Errore ancora di Torino in attacco. Sbaglia Venezia e Cotton colpisce da tre (29-27). Daye trova spazio e centra dalla lunga distanza (32-27). Carr trova due punti, Giuri tre (35-29). McAdoo chiude una bell’azione della Fiat Torino (35-31). Venezia perde palla e Giuri commette un fallo antisportivo per fermare Cotton. Il numero 32 non sbaglia dalla lunetta (35-33) e la Fiat ha ancora il possesso palla. Coach Brown chiede il secondo timeout del periodo. Mancano 50″. Pareggio di Cotton, di potenza (35-35). Tre tentativi sbagliati da Venezia che ha però palla in mano a 14 secondi dal termine del quarto. Timeout chiesto da De Raffaele. I secondi 10 minuti terminano con una tripla sulla sirena di Giuri per il 38-35 Venezia a metà gara. In doppia cifra solo Daye (11 punti). Per la Fiat Torino Cotton e McAdoo a quota 9. Nel terzo quarto la Fiat Torino si presenta con Rudd, Taylor, Wilson, McAdoo e Cotton. Umana Reyer a segno con la prima azione, di Daye. Taylor ricuce subito lo strappo (40-37). Stone colpisce da tre (43-37). Fallo in attacco fischiato a Rudd. Venezia perde palla. Torino non capitalizza il possesso. Vidmar sbaglia il gancio mancino, Rudd ferisce da tre (43-40). Penetrazione di Giuri (45- 40). Rudd è caldo e trova due punti (45-42). Rimessa da fondo per Venezia dopo il fallo di McAdoo su Vidmar. Fallo in attacco fischiato a Taylor. Venezia perde palla e Carr segna due punti e trova il fallo. Tre punti per la nuova parità a 6’13” dal termine della frazione. Tripla sul ferro dei padroni di casa ed errore anche della Fiat Torino. Palla contesa e possesso gialloblù. Nulla di fatto. Stone trova la quinta tripla su cinque (48-45). Rudd perde palla in attacco. Delfino mette una pezza in difesa ma la palla è ancora degli oro-granata. Mancano 4’51” al termine del quarto. Venezia perde palla, con Washington. Taylor scivola e l’azione di Torino finisce. Terzo fallo commesso da McAdoo su Biligha. Cusin lo sostituisce. Lunetta per Venezia e due punti (50-45). Stoppata su Taylor e tripla sul ferro di Giuri. Delfino in palleggio, arresto e tiro (50-47). La Fiat Torino recupera palla. Carr sbaglia da due, Venezia non ne approfitta dalla parte opposta. Delfino subisce fallo in attacco e ha due liberi a disposizione. Per lui 1 su 2 (50-48). Mancano 2 minuti. Infrazione di piede di Cusin. Delfino per Wilso, in contropiede, dopo una bella difesa (50-50). Altra gran giocata difensiva della Fiat. Fallo su Cusin, che va in lunetta. Un centro e la Fiat torna a guidare (50-51). Sono 20 i secondi al termine della frazione. De Nicolao riporta i suoi avanti di due, con i liberi (52-51). Carr prova a concludere ma perde palla in attacco. Finisce con la Reyer avanti di 1. Ultimo periodo, tutto da vivere. Watt segna dopo l’extrapossesso e centra anche il supplementare. Tre punti che portano i suoi sul 55-51. Wilson perde palla e De Nicolao coglie il bersaglio dall’angolo (58-51). Cusin trova due punti preziosi, da sotto (58-53). Venezia perde palla e De Nicolao ferma il contropiede torinese con un fallo. E’ il terzo per lui. Sono trascorsi due minuti. Cusin schiaccia e tiene Torino in corsa (58-55). Conquista poi il rimbalzo in difesa e Poeta trova fallo e liberi. Uno su due (58-56). Fallo in attacco di Wilson, dopo un bel recupero palla. Fallo in attacco anche per Vidmar. Palla nelle mani della Fiat Torino. Delfino trova il ferro. Haynes penetra e va a canestro (60-56). Poeta chiuso in avanti. Vidmar perde palla sotto canestro. Delfino sbaglia dall’angolo. Fallo di Cotton in difesa. Haynes ai liberi, con l’1 su 2 del nuovo +5 (61-56). Taylor fermato in attacco e liberi dalla parte opposta per l’Umana Reyer, con Haynes. Un centro per il +6 Venezia (62-56). Palla persa da Torino. Daye trova solo il ferro ma la rimessa è veneziana. A Taylor viene fischiato il quinto fallo e la sua partita è finita. Liberi per Vidmar. Uno su due per il 63-56. Due liberi per McAdoo (63-58). Mancano 3’23”. Palla persa da Torino in transizione, dopo una bella difesa. Stone sbaglia da tre. Quinto fallo fischiato a McAdoo, anche in questo caso molto dubbio. A 2’26” lunetta per Watt. Due errori per lui. Cotton, ben liberato da Wilson trova il taglio giusto e i due punti del -3. Due punti di Venezia, con Watt da sotto canestro (65-60). Cotton prende fallo in attacco e dalla lunetta non sbaglia (65-62). Tripla di Carr, d’autorevolezza, dopo quella sbagliata dai padroni di casa (65-65). Manca 1 minuto al termine. Daye trova il canestro fuori ritmo (67-65). La decisione è in volata. Timeout a 30 secondi dalla fine. Penetrazione di Carr, senza esito. Venezia fa scorrere i secondi e Wilson la ferma commettendo fallo, il quinto. Haynes segna un libero (68-65). Fallo sul tiro da tre di Carr che va in lunetta. Tre esecuzioni perfette del rookie della Fiat Torino, che pareggia (68-68). Timeout chiesto dalla Reyer che ha 3 secondi e 80 per l’ultimo attacco. Nulla di fatto. Si va ai supplementari, ancora una volta. Torino ha cuore. Extratime. Cotton penetra ma non ferisce. Carr di nuovo in lunetta. Segna l’1 su 2 del vantaggio (68-69). Haynes ai liberi dalla parte opposta. Li centra entrambi (70-69) dopo 1 minuto. Cusin perde palla, Carr prende il rimbalzo in difesa, subisce fallo e va in lunetta. Nuova parità (70-70). Watt, di mano mancina (72-70). La Fiat Torino perde palla in attacco. Due punti di Haynes in palleggio, arresto e tiro (74-70). Rudd trova solo il ferro dall’angolo. Anche Tonut non “pesca” il canestro dalla distanza. Due liberi per Delfino. Mancano 1’49”. Carlos li mette a referto (74-72). Tonut scheggia il primo ferro, da tre. Fallo di Watt e liberi per Cusin. Ne segna uno (74-73). Sono 43 i secondi al termine. Venezia sbaglia la soluzione. Anche Rudd. Trascorrono secondi preziosi e nuovamente Haynes è ai liberi. Due punti (76-73). Sono 9 i secondi al termine. Timeout chiesto da coach Brown. Rimessa nelle mani di Cotton. La palla torna nelle sue mani ma la conclusione non è perfetta. Sul rimbalzo Cusin, da sotto, trova i due punti, ma non bastano. Vince Venezia 76-75.

Risultato finale Reyer Venezia – Fiat Torino 76-75

Tabellini Torino Wilson 7, Rudd 9, Anumba ne, Carr 13, Guaiana ne, Poeta 1, Delfino 5, Cusin 10, McAdoo 11, Taylor 6, Cotton 13, Marrone ne; all. Brown

Venezia Stone 15, Tonut, Daye 15, De Nicolao 5, Cerella, Washington, Biligha 2 Giuri 8, Mazzola 2, Watt 11, Haynes 17, Vidmar 1; all. De Raffaele

Da Ufficio stampa Fiat Torino: Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese