LA 5PARI E’ FREDDA NEL FINALE E BATTE SERRAVALLE

Quaranta, Antonietti e Nicora spingono avanti la 5PARI in apertura, Cristelli, con la tripla, tiene a contatto i padroni di casa. Altri due punti di Antonietti valgono il 3-9 al 4’, Torino non si ferma, Canepa infila la tripla del più dieci, ma è soprattutto la difesa bianco-verde ad essere efficace nei primi otto minuti di gioco. Serravalle si sblocca dalla lunetta con il 2/2 di Poggi e D’Arrigo, Raiteri e Ceccarelli mantengono la distanza tra le due formazioni.  La squadra di coach Gatti trova ancora punti dalla linea della carità, alla prima sosta Torino è avanti sul 16-9. D’Arrigo firma il meno cinque nei primi secondi del quarto, la tripla di Maccario corona una grande azione bianco-verde, i liberi di De Angelis valgono il nuovo più undici al 12’. Serravalle continua a scontrarsi con la difesa ospite e con gli arbitri, coach Gatti chiama un altro time-out sul 25-14 del 15°. Al ritorno sul parquet Serravalle presenta la zona, coach Sacco vuole parlarci su e ferma a sua volta il match.  Al ritorno sul parquet non segna più nessuno per oltre quattro  minuti, la tripla di Poletti sblocca lo stallo, fissando il 17-25 con cui si va al riposo. Nicora buca la zona dei padroni di casa, ma rimane l’unico canestro dei primi tre minuti di gioco. Il secondo è di Ceccarelli, Torino prova ad allungare, al 24°, sul 30-17. De Angelis e Antonietti presidiano bene il pitturato, Poletti cerca spazio sul perimetro e trova la bomba del meno dieci, ancora l’esterno ex Casale punisce i draghi per il meno otto. La tripla di Ceccarelli, viene annullata da quella di Cristelli, al 27° la 5PARI è avanti sul 33-25. Comollo allunga il break bianco-blu e accorcia sul meno sei, Ceccarelli e Canepa rimettono undici punti tra le due squadre. Cristalli mostra uno sprazzo di classe dal post, ma De Bartolomeo brucia la sirena del terzo quarto con la tripla del 31-43. I primi due minuti dell’ultima frazione sono ancora una volta a canestri inviolati, Ragni e Comollo accorciano le distanze sul 36-44 del 34°. Serafin allunga il parziale dei padroni di casa, bravi a limitare l’attacco bianco-verde con la zona.  Raiteri, di tabella, la buca da tre, Poggi risponde sempre dall’arco nel possesso successivo, ancora il lungo di casa punisce la transizione difensiva torinese. Al 36° Serravalle è a meno quattro sul 43-47. E’ l’accoppiata De Angelis- Antonietti a firmare il più sei ospite, prima che lo stesso Antonietti sia costretto ad uscire per falli. Maccario si muove bene nelle pieghe della zona bianco-blu e, su assist di Ceccarelli, trova il più otto. Cecca questa volta si mette in proprio e infila il più undici a 1 e 47 dalla fine.  I padroni di casa non vogliono arrendersi, accorciano le distanze con Parodi, ma l’ultimo minuto è tutto della difesa bianco-verde, che chiude ogni discorso e protegge un importante successo esterno.

SERRAVALLE – 5PARI TORINO: 45-54

SERRAVALLE: Parodi 2, D’Arrigo 4, Martinotti, Ponta NE, Poletti 8, Tava, Comollo 9, Serafin 3, Ragni 2, Poggi 7, Cristelli 10, Fllabrio NE. All. Gatti

5PARI: Ceccarelli 15, Antonietti 4, Nicora 5, Raiteri 4, De Angelis 7, Quaranta 2, Drame 5, Maccario 5, Calvo NE, Canepa 4, De Bartolomeo 3. All. Sacco, ass. Franzolin