DOMANI LA FIAT TORINO IN CAMPO AD AVELLINO

Dopo la vittoria esterna del turno numero 26 della massima serie, centrata a Pistoia, la Fiat Torino sarà nuovamente impegnata domani sera in trasferta contro la Sidigas Avellino, formazione in piena corsa playoff. Settimana non facile per i gialloblù che sono partiti oggi alla volta della città irpina dopo aver sostenuto l’allenamento mattutino. Così presenta il match coach Paolo Galbiati: “Credo che la nostra situazione sia stata da molti letta e scritta in modo esagerato. Martedì scorso ci siamo presentati in pochi agli allenamenti a causa di alcuni infortuni e delle relative terapie cui hanno dovuto sottoporsi i giocatori che li avevano subiti. Mercoledì si è svolto un confronto tra lo staff e la squadra, in un momento di frustrazione per il delicato passaggio societario. Tutte azioni condivise anche con coloro che in Società stanno facendo il massimo per metterci nelle condizioni migliori per proseguire il cammino in queste ultime giornate, e che colgo l’occasione per ringraziare. Così faccio con tutti i giocatori che si sono allenati nell’ultimo periodo anche superando infortuni assortiti e momenti difficili ed hanno onorato gli impegni di campo, vedi le ultime due vittorie e le precedenti uscite in cui siamo sempre stati in partita fino al termine. Una compagine che molla non si comporta certo così”. Parliamo della prossima sfida, programmata domani al PalaDelMauro dalle ore 20 (diretta su Eurosport Player): “Avellino sta attraversando un momento delicato della sua stagione ma è in piena lotta playoff. Ha perso Caleb Green per infortunio ma è una compagine versatile e capace di tante soluzioni, con un roster lunghissimo e di talento. Hanno una combo come Keifer Sykes che è uno dei migliori giocatori del nostro campionato, elementi di grande esperienza come Nichols e fisicità sia nei lunghi che negli esterni. Il rendimento di Avellino dipende molto dalla giornata dei suoi talenti e anche nel pacchetto degli italiani ha elementi di spicco. Noi abbiamo preparato il match con l’obiettivo di attaccare la loro difesa e far girare la palla. Dovremo giocare insieme e limitare le palle perse come siamo riusciti a fare nelle ultime due sfide di campionato. Cercheremo ovviamente di centrare i due punti senza pensare alla classifica. Non mi fido delle altre squadre ed è giusto pensare solo in chiave Fiat Torino”.

Ufficio stampa Fiat Torino:  Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese