LA FIAT TORINO PERDE A CANTU’ MA ONORA L’IMPEGNO E LA MAGLIA

Sintesi: Fiat Torino, salva sportivamente parlando, impegnata questa sera sul campo dell’Acqua San Bernardo Cantù nella penultima giornata del massimo campionato, contro i padroni di casa in piena lotta playoff. I primi due quarti vivono all’insegna dell’equilibrio con una leggera supremazia gialloblù. La Fiat Torino sale infatti a +6 (28-34) a 3’24” da metà gara ma viene ripresa dai padroni di casa nel finale sul 36-36. Dopo un terzo quarto ancora in quasi parità sono le ultime due triple di Cantù a creare il solco (64-58). Torino prova a reagire in apertura di ultima sezione (68-66) ma poi cede e Cantù sale a +14. Il match si chiude 86-76, con la Fiat Torino che esce dal parquet con l’onore delle armi.

Cronaca:  Gialloblù che in avvio presentano il seguente quintetto: Hobson, Moore, Wilson, Jaiteh e Cotton. Dalla parte opposta i canturini rispondono con Gaines, Blakes, La Torre, Stone e Jefferson. Primo pallone lavorato dalla Fiat Torino. Errore di Jaiteh. Azione spuntata anche per i padroni di casa. Air ball di Hobson. Nulla di fatto di Cantù e primi due punti a firma Hobson (0-2). Blakes pareggia in transizione dopo una persa dallo stesso Hobson. Tripla di Cotton e risposta canturina (4- 5). Tre punti di Stone per il primo vantaggio Cantù (7-5). Jaiteh corregge nel cesto rivale e pareggia, dopo due azioni con errori, da una parte e dall’altra. Moore rimane corto da due. Stone infila un’altra tripla per il +3 dei locali (10-7). Errore dalla lunga di Cotton. Mancano 5’16” alla fine del primo quarto. Cusin in campo per Jaiteh, gravato di due falli. Tripla di Wilson a referto (10-10). Tripla di Moore sul ferro. Gaines ferisce da lontano (13-10). Per Cotton canestro e fallo dalla parte opposta, con supplementare a bersaglio (13-13). Gaines sbaglia dalla lunga. Poeta in regia per la Fiat Torino. Penetrazione vincente del capitano, poi pareggio Cantù (15-15). Portannese a secco da tre. Rimessa senza esito dei padroni di casa. Anche l’attacco gialloblù non sortisce effetti. Portannese trova questa volta una tripla centrale, alla quale risponde Blakes (18-18). Errore di Cusin, colpisce Gaines (20-18). Poeta non fa male in penetrazione. Sbaglia anche la formazione di Brienza. Mancano 26 secondi al termine della sezione. Poeta in lunetta, con il 2 su 2 del nuovo pareggio (20-20). Termina così il quarto. Secondo quarto. Tre azioni senza canestri. Poeta fermato fallosamente da Tassone, ex della PMS. Lunetta per il capitano e altri due punti (20-22). Gaines buca la difesa torinese, per il 22-22. Portannese perde palla, Cantù fa altrettanto. Fase concitata del match dopo 1’40” dall’inizio del quarto. Ancora Gaines a bersaglio (24-22). Tripla di Moore dopo un extrapossesso (24-25). Stoppata di Cusin e tiro dall’angolo di Moore che rimane corto. Lunetta spuntata di Cantù e inchiodata di McAdoo per il +3 che invita Brienza al timeout. Score sul 24-27 Torino. Trascorrono i minuti senza canestri e si arriva a 5’50” da metà gara con un viaggio in lunetta di Gaines. Un centro su due. Due soluzioni di Wilson e un’azione vincente di Cotton portano Torino a + 6 a 3’24” (28- 34). Errore di Cantù, palla persa da Torino. Tripla di Stone per il nuovo -3 (31-34). Penetrazione di classe di Poeta (31-36). Fallo di Wilson e liberi di Jefferson, uno a segno (32-36). Cotton perde palla. Cantù prova il riaggancio e torna a -2 con Stone (34-36). Timeout chiesto da coach Galbiati. Poeta si infrange contro la difesa avversaria e Jefferson trova il pareggio a quota 36. Finisce così metà gara. Si riparte al PalaBancoDesio. Cantù mette la freccia con La Torre (38-36). Altri due punti interni, che diventano sei dopo 2 minuti (42-36). Palla persa dalla Fiat Torino e massimo vantaggio Cantù, prima dei due punti in gancio di Jaiteh (44-38). Hobson cattura un rimbalzo in attacco su tiro di Wilson e realizza (44-40). Buona difesa di Torino e tripla in attacco di Dallas Moore (44-43). Sono 5’35” i minuti da giocare. Jefferson in lunetta, segna un libero. Wilson riporta Torino avanti con una tripla (45-46). Rimessa in attacco ancora della Fiat Torino e tap in di Jaiteh, per il +3 (45-48). Timeout Cantù. Sono 4’57” i minuti sul cronometro. Stoppata di Wilson ma due errori nel tiro da tre, prima di Hobson poi di Cotton, non allargano lo score. Blakes a bersaglio (47-48). Cotton taglia e segna (47-50). Tripla senza ritmo di Jefferson (50-50). Moore non ci sta (50-52). Tripla corta di La Torre. L’Auxilium commette fallo in attacco con Wilson. Ancora Jefferso per il pareggio (52- 52). Mancano due minuti. A bersaglio Hobson (52-54). Gaines, canestro e supplementare. Cantù a +1 (55-54). Inchiodata di McAdoo, che poi sbaglia il supplementare (55-56). Tripla di Blakes, anche in questo caso senza ritmo. Pareggia subito Hobson (58-58). Tripla di La Torre e tripla di Jefferson allo scadere dei 24 secondi. Cantù chiude a +6 (64-58). Ultimi 10 minuti. Tripla di Hobson in apertura (64-61). Arresto e tiro di Blakes. Poeta appoggia e realizza (66-63). Davis per Cantù. Tripla di Poeta (68-66). Jefferson, ed ancora Poeta (70-68). Palla persa da Cantù, anche da Torino. Mancano 7’09”. Davis realizza un libero. La palla rimane nelle mani dei padroni di casa, che poi la perdono. Riparte Torino, ancora con il capitano. Tripla di Gaines, sbagliata. Sull’extrapossesso segna Blakes. Il +7 Cantù arriva poco dopo e costringe Galbiati a chiedere timeout sul 75-68. Sono 5’44” i minuti ancora da giocare. Torino sbaglia in attacco. Tre palle perse consecutive, da entrambe le parti. Rimessa Acqua San Bernardo, con azione senza esito. Torino ci prova ma la tripla di Hobson rimane corta. Jefferson da sotto (77-68). La tripla di Blakes è pesantissima e porta a +12 i padroni di casa (80-68). Wilson servito da Hobson, per il -10 (80-70). Cantù non colpisce e la Fiat Torino ha palla in mano a 2’37” dall’ultima sirena. Errori in attacco dei gialloblù, Cantù risale a +12. Con Gaines, canestro e fallo, a +14, dopo il timeot chiesto da coach Galbiati. Cotton prova dalla lunga, senza risultati. Poi realizza da sotto ma non capitalizza il supplementare. Gaines segna in appoggio (86-72). Lunetta per Peppe Poeta. Due punti per ridurre il disavanzo, anche con Moore (86-76). Si chiude con il palleggio dei canturini. Torino ha onorato l’impegno.

Risultato finale:  Acqua San Bernardo Cantù – Fiat Torino 86-76

Torino:  Wilson 13, Anumba ne, Hobson 11, Guaiana ne, Poeta 17, Cusin, McAdoo 4, Jaiteh 6, Portannese 3, Moore 10, Cotton 12, Stodo ne; all. Galbiati

Cantù:  Gaines 25, Carr ne, Blakes 20, Baparapè ne, Parrillo, Davis 3, Tassone, La Torre 9, Pappalardo ne, Stone 13, Jefferson 16, Olgiati ne; all. Brienza

Ufficio stampa Fiat Torino:  Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese