LA FIAT TORINO VINCE CON ORGOGLIO E GRIDA NOI CI SIAMO

Sintesi:  L’ultima uscita casalinga della Fiat Torino in serie A 2018/19 è contro la VL Pesaro, match senza valore sul campo ma dagli alti contenuti emozionali, per i tanti appassionati che hanno voluto tributare l’ultimo saluto alla squadra, penalizzata e retrocessa, non sul campo. Circa 3500 presenze per dire salvate l’Auxilium, come esposto anche in uno striscione in zona fiume Po davanti alla Gran Madre. Prima metà gara dai ritmi bassi ma dalla forte concentrazione di Torino che ha più voglia di ben figurare. Finisce, tra gli applausi, 52-35. La Fiat Torino allunga ancora nel terzo quarto e si porta a +22 (76-54). Orgoglio. Fino alla fine, che chiude lo score, tra gli applausi e le lacrime sul 93-71.

Cronaca:  Gialloblù che in avvio presentano il seguente quintetto: Hobson, Moore, Wilson, Jaiteh e Poeta. Dalla parte opposta i pesaresi rispondono con Blackmon, Ancellotti, Tognacci, Lyons e Monaldi. Primo possesso per la Fiat con un tentativo fallito di alley oop, di Wilson. Attacco spuntato anche della VL Pesaro. Primi punti a firma Jaiteh, che replica nell’azione successiva, per il 4-0. Tre liberi segnati da Blackmon (4-3). Penetrazione e due punti di Hobson per i gialloblù. Hobson stoppa e la Fiat Torino riparte con una bomba di Moore (9-3). Due punti di Lyons dalla parte opposta. Bomba di Jamil Wilson a bersaglio per il 12-5. Errore di Pesaro e ferro di Wilson. Schiacciata di Mockevicius. Torino perde palla in attacco e il centro pesarese va ancora a segno (12-9) quando mancano 5’35”. Jaiteh riporta a +5 i suoi. Diventano sette con un altro canestro da sotto di Jaiteh (16-9). Lyons da due (16-11). Poeta non colpisce con un sottomano e Wells ne mette 2 (16-13). Cusin e Portannese in campo per i gialloblù. Tre azioni senza esito da entrambe le parti prima della tripla di Hobson. Timeout Pesaro a 2’36” dalla fine del primo quarto, sul 19-13 Torino. Cotton serve Cusin, che va a bersaglio. Il palazzo si scalda e incita la città all’unione. Due punti di Wells (21-15). Tripla di Portannese, per il 24-15. Altri due punti della guardia gialloblù e tap in pesarese sulla sirena (26-17). Secondo quarto al via con Cotton, Moore, Anumba, Portannese e Cusin in campo per i padroni di casa. Apre Zanotti da due, risponde Moore (28-19). Ancora Zanotti dalla parte opposta (28-21). Tripla sul ferro di Portannese e altri due punti ospiti. Azioni senza esito su entrambi i fronti. Torna in campo Hobson per Torino. Blackmon riavvicina i suoi (28-25). Poeta in lunetta a 7’28” dalla fine del secondo quarto. Due su due per il capitano (30-25). Lunetta anche per Hobson subito dopo. Due centri anche per lui. Rubata di Anumba e supplementare per salire in doppia cifra per la seconda volta nel match. Non va. Tripla ospite e timeout Fiat Torino (34-28). Liberi per Jaiteh, con un bersaglio (35-28). Altra rubata da Anumba e lunetta per Torino. Uno su due (36-28). Cori per Galbiati, Comazzi e Poeta. Lunetta ancora per Jaiteh, a 5’52” dalla fine. Altro punticino della Fiat Torino (37-28). Penetrazione e canestro di Peppe Poeta, che poi commette fallo in difesa. Score sul 39-28. Tripla di Monaldi, due punti di Jaiteh (41-31). Zanotti non sbaglia da sotto, Portannese mette la bomba (44-33). Torino recupera palla ed ancora Jaiteh a bersaglio da sotto (46-33). Timeout Pesaro. Mancano 3’41” a metà gara. Si riprende con una contesa che favorisce Torino. Tecnico in favore dei padroni di casa, con punto e possesso (47-33). Appoggio di Blackmon (47-35). Palla persa da Torino, recuperata con rimbalzo difensivo di Jaiteh. Poeta e Cusin in campo. Tripla a segno di Moore (50-35). Triple che non entrano, lo score non cambia. Fallo e lunetta per Poeta. Due punti, Torino a +17 (52-35). Poeta esce con il secondo fallo a carico, entra Anumba. Finisce così il secondo quarto. Terzo quarto. Due punti in avvio di Mockevicius (52-37). Infrazione di campo di Hobson. La palla torna a Pesaro che non concretizza. Dalla parte opposta Jaiteh apre la serie di casa (54-37). Palla persa da Pesaro, tre punti secchi di Wilson (57-37). Rimbalzo ancora di Wilson e fallo subito in attacco, per due liberi nelle sue mani. Due punti e Fiat Torino a +22 (59-37). Due liberi per Mockevicius. Uno a segno. Due punti di Moore, tripla ospite, canestro di Jaiteh (63-41). Monaldi riduce, Hobson rimedia subito (65-43). Pesaro perde palla. McAdoo entra per la Fiat Torino al posto di Wilson. Mancano 5’22” al termine del quarto. Monaldi da due (65-45). Hobson ancora a segno dopo un bel rimbalzo di Jaiteh (67-45). Tripla di Blackmon dopo due conclusioni sbagliate dei gialloblù. Portannese per Hobson. Cusin per Poeta. I gialloblù lottano e sono encomiabili per applicazione. Wilson non sbaglia i liberi (69-48). Monaldi è il più lucido dei suoi, altri due punti (69-50). Pesaro non ferisce in attacco e Torino recupera palla a 2’06” dal termine. Timeout ospite. Wilson a bersaglio, in bello stile. Conti in penetrazione, poi Portannese (73-52). Contropiede di Moore, fermato fallosamente. Lunetta e un canestro. Shashkov a bersaglio da sotto dopo una palla persa da McAdoo. Altri liberi per Moore, questa volta entrambi a segno (76-54). Tripla sul ferro di Portannese e terza sirena. Ultimo quarto. Azioni con errori in avvio. Anumba per McAdoo. I primi due punti, dopo 2 minuti, sono di Conti (76-56). Tripla di Poeta dopo un gran giro palla. Il capitano ruba palla in difesa, poi serve Anumba che realizza (81-56). Jaiteh e Guaiana sul parquet per Torino. Tripla di Ancellotti, tripla di Tognacci (81-62). Timeout Fiat Torino. Mancano 5’37” all’ultima sirena. Due contropiedi spettacolari riportano Torino a +23 (85-62). Tripla di Hobson, tripla di Zanotti (88-65). Monaldi a bersaglio, poi Jaiteh, di forza, con fallo e supplementare, a segno (91-67). Torino lotta, Jaiteh prova la tripla che finisce sul ferro. Due punti di Pesaro, penetrazione vincente di Guaiana (93-69).Esce il capitano, ovazione. Pesaro a bersaglio da due (93-71).“Tutti in piedi per questa squadra”. Si spengono le luci, la speranza è che si riaccendano presto su Torino che non merita di scomparire un’altra volta dalla scena del grande basket. Lo hanno dimostrato oggi i giocatori in campo, il pubblico sugli spalti, lo staff tecnico e i tanti che hanno lavorato con dedizione in tutti questi anni del nuovo corso. Torino vince 93-71 e si unisce.

Risultato finale:  Fiat Torino – VL Pesaro 93-71

Tabellino

Torino: Wilson 12, Anumba 5, Hobson 18, Guaiana 4, Poeta 9, Cusin, McAdoo, Jaiteh 19, Portannese 10, Moore 14, Cotton, Stodo ne; all. Galbiati

Pesaro: Blackmon 15, Artis 3, Conti 4, Lyons, Tognacci 3, Ancellotti 5, Morgillo 4, Monaldi 11, Shashkov 2, Zanotti 9, Wells 4, Mockevicius 7; all. Boniciolli

Ufficio stampa Fiat Torino:  Roberto Bertellino – Benedetta Abbruzzese