IL CUS PARTE CON IL PIEDE GIUSTO

Con una prova di ferrea ed efficace applicazione tattica e di spessore mentale, il Mastro Viaggiatore CUS fa suoi i primi punti stagionali sul campo del coriaceo Tam Tam.  Quella visto al PalaBallin è una squadra alla ricerca di un’identità tecnica definitiva e non ancora in grado di esprimersi al massimo del potenziale, ma che ha personalità e dimostra di saper soffrire. Alla buona partenza dei ‘tamburi’ (5-0), il CUS oppone un bel gioco alto-basso per Akoua e trova il pareggio dopo un antisportivo fischiato per un fallo su Petitti. Il sorpasso, l’ultimo della serata (5-8), arriva poco dopo, grazie a una bomba dello stesso Petitti, costretto poi ad uscire per una distorsione alla caviglia sinistra (non rientrerà più). Il Tam Tam chiude l’area e mette alle strette la circolazione di palla ospite. Conti trova comunque lo spiraglio e si butta dentro concretizzando un gioco da tre punti, a cui aggiunge nell’azione successiva il canestro del 8-13.  La gara si fa frenetica, il Mastro Viaggiatore CUS riesce a governarla con destrezza e con tre di Marangon si porta in doppia cifra all’11’: 8-18.  La replica del Tam Tam è affidata all’intraprendenza del vivace Caputo, ma è ancora il Mastro Viaggiatore CUS a fare la partita, beneficiando di un atteggiamento e di un assetto difensivo all’altezza situazione: recupero con canestro di Akoua, Marangon si erge a protagonista del frangente e realizza il +15: 14-29 al 14’. Il Tam Tam non trova la quadra, cerca di starci aggrappandosi al carattere, ma subisce ancora: canestro di potenza di Akoua, tre frontali di Nicoletti e il vantaggio esterno sale al massimo al 16’: 18-36. Nei 4 minuti che portano all’intervallo i padroni di casa trovano un assetto più efficace e contengono il distacco: 25-39. Conti apre la ripresa dall’angolo, poi Fantolino mette due dei quattro liberi a disposizione per un antisportivo fischiato a De Marco e un tecnico alla panchina di casa: 27-43 al 22’. I padroni di casa alzano di colpo i giri del motore e si fanno più intensi. Il CUS va più volte in lunetta e non è preciso, anche se si mantiene a distanza di sicurezza: 34-47 al 26’.  In quel che manca alla mezz’ora il Mastro Viaggiatore si ferma del tutto in attacco subendo la rimonta avversaria: poco dopo il terzo fallo di Conti, Martina segna da tre il 40-47. Il Tam Tam si avvicina ancora in avvio di ultima frazione: 42-48. Il CUS è alle corde, pasticcia, perde palla più volte, continua a non muovere il punteggio, ma fa quadrato e dimostra doti di resistenza quando il Tam Tam al 33’ si avvicina a -4: 44-48.  È Conti a toglierlo dalle grane, riportando il vantaggio a +8, il Tam Tam accusa il colpo e perde un po’ di lucidità in attacco. Ancora Conti, con un canestro di ottima fattura, lo tiene distanza di sicurezza a 2’ dal termine: 48-54. Il Tam Tam ci prova a testa bassa, il Mastro Viaggiatore taglia-fuori con efficacia e recupera più volte rimbalzo in difesa, dall’altra parte Fantolino è chirurgico: il suo siluro a 1’40” della fine vale mezza partita: 48-57. Non è finita.  Con tre di Rabbia, appena entrati nell’ultimo minuto, il Tam Tam si riavvicina pericolosamente: 53-57. A -45” Fantolino infila un solo libero, sulla ribaltamento di fronte i padroni di casa sprecano l’occasione della vita, buttando la palla fuori. Il CUS ha in canna il colpo del ko, ma grazia l’avversario con una persa in rimessa laterale. Ci mette una pezza Akoua con un provvidenziale recupero sul palleggio del play avversario. Il regista cussino è mandato in lunetta, ne segna solo uno, ma basta a mettere al sicuro il risultato tenendo due possessi pieni tra le due squadre.  Gli ultimi concitati secondi non cambiano il risultato.

TAM TAM-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 54-61  Parziali: 8-15, 25-39, 40-48

TAM TAM: Rajteri, Martina 6 Apruzzi 3, Caputo 4, Bonello 12, Valetti 10, Rabbia 4, Rizzo, Barla, De Marco 3, Paschetta 4, Nebbiolo 8. All. Cesano.

CUS TORINO: Marangon 9, Akoua 10, Boglione 4, Tatsoptsa, Savio, Bonadio 3, Fantolino 6, Conti 22, Petitti 4, Nicoletti 3, Porcella M. All. Porcella A. Ass. Subbiani.

Mail Comunicazione custorinobasketball@gmail.com