IL CUNEO FA LO SCHERZETTO E SI PRENDE IL DOLCETTO

Per il Mastro Viaggiatore CUS la notte di Halloween arriva con 24 ore d’anticipo. A suonare alla porta di casa della Panetti è una Vimark Cuneo quadrata e convinta, che fa lo scherzetto e si porta anche a casa il dolcetto. Fin dalle prime battute i biancoblu di Porcella fanno vedere di non essere in serata (di tiro):  chiuderanno con 20 su 60 dal campo, 6 su 27 da tre e soprattutto 17 su 31 ai liberi, proporzione decisiva ai fini dell’esito di una gara così equilibrata ed incerta. Ma le cifre non dicono tutto: nell’occasione al CUS sono mancati soprattutto senso della partita e impatto si di essa, mentalità e consapevolezza, al contrario di una Granda che ha giocato con la determinazione di chi sa cosa vuole e sa pure come andarsela a prendere.  Tanti errori cussini e ritmo lento in un avvio segnato di Dedaj: 2-7, 6-14. Gli ospiti chiudono l’area e il Mastro Viaggiatore CUS, girandoci attorno e perdendosi in tiri affrettati e senza esito, dà l’impressione di avere scarsa attitudine ad attaccarla e accresce la consapevolezza dei viaggianti.  Sono una tripla di Fantolino e un gioco da tre punti di Conti, che poi recupera e corre in contropiede, a mettere i torinesi dentro alla partita sul 15-17. La difesa ospite è spesso oltre il limite del fallo e il CUS guadagna liberi a raffica: 4 su 4 di Petitti per il 19-19 quando alla fine del primo quarto mancano 42 secondi.  Il sorpasso è nell’aria e si materializza all’inizio della seconda frazione con un canestro di Marangon: 21-19. I padroni di casa beneficiano del gran lavoro in difesa di Taptsoptsa e con Conti si portano sul +3. Prontissima la risposta della Granda, che fa quadrato ancora attorno a Dedaj: sua la tripla del 24-28. Nonostante non sappia darsi continuità in attacco, il Mastro Viaggiatore CUS ribatte colpo su colpo con le triple di Savio e Fantolino: 33-33 all’intervallo. La sosta lunga e restituisce un CUS un po’ più vicino alle attese: Petitti colpisce su rubata di Fantolino, Conti recupera e segna da sotto il 38-33. La Granda subisce, brucia presto la dotazione di falli e manda a ripetizione i padroni di casa in lunetta. E nel frangente il CUS perde mezza partita, tirando 6 su 16 a gioco fermo tra il 22’ e il 30’. Raggiunto il massimo vantaggio sul 42-33 (break di 9-0), i padroni di casa vanificano tutto dalla linea (ma non solo) e si fanno risucchiare dal caparbio avversario. Le perse torinesi abbondano e così, dopo il 46-41, intenso e ben presente in difesa e lucido in attacco, il Cuneo si riporta sotto e con un canestro di Dedaj, da sotto proprio sul suono della terza sirena, torna al comando: 46-47. Coach Arese legge alla perfezione il momento, gli ospiti si ripresentano zona e sul CUS cala la notte più profonda. I padroni di casa inanellano perse su perse e si ritrovano ad inseguire dopo una tripla di Giordano: 46-53 al 32′. Con un piede nella fossa il Mastro Viaggiatore CUS si ricorda di essere la capolista e con una percussione di Conti, una bomba di Marangon e un contropiede di Fantolino torna a guidare il punteggio: 55-53 al 34’ (il break è di 9-0 in poco più di un minuto). Poi nei minuti successivi gli universitari riprendono a sbattere il muso contro la zona e subiscono la precisione di Dedaj: 55-60 al 37′. Marangon replica a una tripla di Somà, quindi Conti pareggia a 50” dalla fine.  La sorte dà una grossa mano agli ospiti che realizzano con Somà in caduta allo scadere dei 24 secondi un canestro tanto fortunoso quanto importante: 63-65 a 23” dal termine. Dopo un timeout, il Mastro Viaggiatore CUS gira palla e infine vai in penetrazione nel cuore dell’area con Fantolino ad una manciata di secondi dalla fine: il contatto sul braccio è nettissimo ma non arriva alcun fischio, palla agli ospiti, fallo istantaneo su Dedaj che chiude la contesa con un tiro libero.

MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO-CUNEO GRANDA BASKETBALL 63-66   Parziali: 19-19, 33-33 46-47

CUS TORINO: Conti 22, Nicoletti, Petitti 11, Akoua  1, Fantolino 14, Taptsoptsa 1, Boglione 2, Bonadio 1, Marangon 8, Savio 3.  All. Porcella A. Ass. Subbiani.

CUNEO: Baudino 2, Camperi 8, Borsarelli n.e., Dedaj 20, Giordano 16, Panero,  Somà 14, Bruschetta 6, Rovera,  Lerda. All. Arese.

Mail Comunicazione custorinobasketball@gmail.com