Category Archives: Senza categoria

Trento

Precedenti storici

L’Auxilium Torino non ha mai affrontato Trento, e prima della “nascita” della Nuova Auxilium, solamente la PMS Torino si è confrontata con Trento; il bilancio totale è di 3 vittorie e 8 sconfitte tutte maturate dalla stagione 2010-11 sino alla stagione 2013-14. Di questi 6 incontri si sono svolti nella stagione regolare (1 V e 5 P) ed altre 5 nelle semifinali play-off della stagione 2013-14 (2 V e 3 P), in cui il maggiore scarto a favore di Torino avvenne il 23/05/2014: Manital Torino-Aquila BK Trento 83-71. La “nuova” Auxilium vanta 6 incontri con 3 sconfitte e 3 vittorie compresa la semifinale di Super Coppa Italiana disputata nel corso di questa stagione con il risultato Fiat Auxilium Torino-Dolomiti Trento 81-72.; Miglior vittoria il 13/03/2017: Auxilium Fiat Auxilium Torino-Dolomiti Trento 76-67, e peggiore sconfitta il 30/12/2017 Dolomiti Trento-Auxilium Fiat Torino 79-67

Gianni Asti

La Torino dei canestri è più povera, se ne andato un assoluto protagonista. Allenatore in Auxilium per 3 volte nei negli anni ( 1976-1977 / 1980-1983 / 1987- 1989 ) in mezzo Cantù, Gorizia e Mestre. Uno dei primi amici dell’Associazione Cuore Gialloblu e con Meo Sacchetti e Dido Guerrieri ha allenato le prime selezioni Cuoregialloblu team al Memorial Albano utili a raggrupare le forze per rilanciare Torino.

SERIE C GOLD: IL CUS TIENE SOLO UN TEMPO

Per venti minuti il CUS riesce ad ovviare, e anche con una razionale gestione delle risorse e delle rotazioni, alla verticalità di Radunic e alla fisicità del collettiva del Borgomanero. Nel secondo tempo però i gialloblu non danno seguito, incocciano in una zona che concede soltanto conclusioni dalla lunga distanza (con percentuali in picchiata), smettono di lavorare sulle linee di rifornimento a Radunic ma, ed è lì che perdono la partita, cedono in tutti, e sono tantissimi, gli uno-contro-uno proposti con insistenza dagli ospiti.

LA FIAT TORINO RIABBRACCIA JAMIL WILSON

Un ritorno da molti atteso e auspicato, già lo scorso anno. Si è concretizzato da poche ore, con la firma sul contratto, ed è quello diJamil Wilson, classe 1990 e nativo di Milwaukee, protagonista nel 2016/2017 di una grande stagione, in specie nella sua seconda parte, con la maglia della Fiat Torino. Tanto da meritarsi l’anno successivo l’ingaggio con i colori del Brose Bamberg prima e poi in NBA con quelli dei Los Angeles Clippers.

IL PRESIDENTE ANTONIO FORNI LANCIA L’ORMAI PROSSIMO RADUNO DEL 16 AGOSTO

Presidente Forni, sta per iniziare una nuova stagione, la quarta di serie A e la seconda in Europa. Quali sono le sue sensazioni?

“Non vedo l’ora che inizi la nuova stagione. Negli ultimi tre mesi in Società abbiamo lavorato tutti alacremente, ma ci mancano le emozioni del parquet, ci manca la pallacanestro giocata. Senza contare che la prossima stagione sarà anche ricca di novità, il che accresce l’attesa”. 

A FINE AGOSTO UN NUOVO INIZIO CON GLI OPEN DAYS DELLA FIAT TORINO

Ora si fa sul serio. Mentre la prima squadra sarà al lavoro per farsi trovare pronta nelle amichevoli preseason ed in ottica Campionato ed EuroCup, ripartiranno dal 29 agosto gli Open Days (con due sessioni) per dar forma alle prime due squadre giovanili (under 13 e under 14) della Fiat Torino: “Come ho ricordato in più occasioni – sottolinea il presidente della Fiat Torino Antonio Forni – mi sono avvicinato al basket proprio partendo dall’esperienza nel mondo delle giovanili, nelle quali giocava mio figlio Francesco.

Ecco Taya Reimer, ala-pivot titolare “made in USA” per la Iren Fixi

La Iren Fixi Pallacanestro Torino ha messo sotto contratto Taya Reimer, ala-pivot statunitense 23enne. Dall’alto dei suoi 193cm, Reimer è al suo primo anno in Italia ed al tempo stesso in Europa. È nativa di Fishers (Indiana) ed ha alle spalle una formazione accademico-sportiva di assoluto spessore, avendo militato nel campionato NCAA prima con le Notre Dame Fighting Irish e poi in forza alle Michigan State Spartans.

LORENZO CANEPA: DIFESA E SOLIDITA’ PER LA 5PARI

La 5PARI Torino è orgogliosa di poter comunicare il rinnovo dell’accordo che la legherà a Lorenzo Canepa per le prossime due stagioni. La scorsa estate il nostro d.s. Regruto fu abilissimo nel battere una folta concorrenza per portare il giocatore ligure in bianco-verde, le molte richieste si sono dimostrate ampiamente giustificate dall’impatto avuto dal classe ’98 con la realtà 5PARI. Serietà, impegno e dedizione sono stati i suoi marchi di fabbrica dal primo allenamento all’ultimo, difensore efficacissimo,è in grado di marcare dal play ai lunghi. Celebri e apprezzatissimi i suoi scivolamenti difensivi a negare ogni tipo di ricezione all’esterno avversario più pericoloso, quasi sempre marcato dal nostro Lorenzo.

LA FIAT TORINO CEDE ALLA REYER VENEZIA. UN BUON FINALE NON BASTA

Match di cartello al PalaRuffini tra i padroni di casa della Fiat Torino e i campioni d’Italia della Reyer Venezia. Due i precedenti stagionali, entrambi favorevoli ai gialloblù, l’ultimo dei quali nei quarti di finale delle Final Eight di Coppa Italia. Primo quarto con buona partenza della Fiat Torino (7-4), poi Venezia risponde e chiude a +7 grazie ad un ottimo Daye (9 punti). Si riprende dal 19-26.

STEFANO E FABRIZIO, DIECI ANNI DOPO

25/05/2008, PalaEinaudi, Moncalieri, gara 3 semifinali play-off C1. Al termine di una serie tirata e caldissima Stefano Comazzi si alza dalla panchina di Moncalieri per festeggiare la vittoria e il passaggio del turno. Dopo tre partite combattute la sua squadra ha eliminato l’Auxilium di coach Spanu. 18/02/2018, PalaMandela, Firenze, finale Coppa Italia Dopo due mesi incredibili, tra cambi di allenatori, silenzi, polemiche, addii e arrivi, la Fiat Auxilium Torino conquista il primo trofeo della sua storia, battendo Brescia dopo una gara incredibile. Dalla panchina giallo-blu si vede correre coach Galbiati in mezzo al campo, alle sue spalle esulta Stefano Comazzi, associate head coach della compagine torinese.