Category Archives: Crocetta Torino

LA CROCETTA VINCE IL DERBY CON LA 5 PARI ED È QUARTA DA SOLA

Ancora un arrivo gomito a gomito per la Crocetta che, con un colpo di reni negli ultimi 2 minuti, fa suo il derby della Ballin con la 5 Pari. Il punteggio finale e quelli Intermedi, in particolare i primi due, fotografano una gara costellata di errori al tiro: non malvagia la percentuale dei salesiani da due, anche se le conclusioni sono poche (15/28); meno bene invece i dati da tre (4/17), dalla lunetta (15/22) e a rimbalzo (8 in meno).  Ma anche gli ospiti litigano a più riprese e in maniera vistosa e deleteria con il canestro.

PUNTI SUDATI PER LA TENACE CROCETTA

Sa soffrire quando è il momento di soffrire, sa vincerla quando è il momento di vincerla. Questo in una riga il successo della Crocetta sul campo di un Canestro Alessandria che nella nuova versione da qui in poi darà del filo da torcere a tutti. Partita giudiziosa e di sostanza quella dei ragazzi di Arioli, che ovviano alle precarie condizioni di Maino, appena 10 minuti in campo, serrano le fila in difesa nel terzo periodo e piazzano la zampata decisiva poco prima della metà del quarto, tenendo a bada poi l’arrembaggio finale dei mandrogni.

CROCETTA KO AL FOTOFINISH NEL DERBY CON IL COLLEGNO

Ancora un arrivo in volata per la Crocetta. Stavolta senza fortuna. Il derby della Ballin lo fa suo il Collegno, ma la prestazione dei gialloverdi di Arioli, scesi ancora una volta in campo in non perfette condizioni generali di salute, è comunque da applausi. Riacciuffato l’avversario nel corso nel terzo periodo, la Crocetta si inchina alla sostanza e al talento di Omoregie, fattore decisivo in ogni zona del campo, e agli episodi negativi degli ultimi secondi.

LA PRIMA VOLTA DI CROCETTA-COLLEGNO

A distanza di un mese e dopo le due trasferte d’inizio anno, con esito opposto, a Trecate e Ciriè, la Crocetta torna a giocare tra le mura amiche della Crocetta. L’occasione è offerta dal match di sabato 26 gennaio (ore 21, ingresso gratuito) valido per la seconda giornata di ritorno con il Collegno Basket, un inedito stagionale, visto che all’andata l’incontro non venne disputato per l’assenza del medico di campo e la vittoria venne poi assegnata a tavolino ai salesiani.

LA CROCETTA VA OLTRE L’EMERGENZA MA LA VOLATA PREMIA IL CIRIÈ

A differenza dell’andata alla Ballin, stavolta nel finale è il Ciriè a fare le scelte giuste. E ne viene premiato. Alla luce della premesse – Bonelli out, Maino Arese e Pasqualini in precarie condizioni – la Crocetta mette comunque insieme una prestazione valida che le consente di arrivare vicina all’avversario fin quasi in prossimità del traguardo, anche se non di piazzare lo spunto risolutivo. I salesiani sono quasi sempre all’inseguimento, soffrono per tutto l’incontro la maggiore fisicità avversaria, che impedisce di prendere vantaggi nelle zone nevralgiche del campo, tirano male, ma soprattutto sbagliano molto in avvicinamento.

RIMONTA VINCENTE, LA CROCETTA AVVICINA IL TERZO POSTO

Una grande vittoria. Perché arriva sul campo di Trecate, seconda in classifica e reduce, prima della sosta per le festività, dall’aver inflitto alla capolista Bra il primo stop stagionale; perché arriva al termine di una rimonta clamorosa dopo un avvio di gara che dire stentato è poco; e infine, ma non da ultimo, perché arriva nell’ennesima situazione di emergenza della stagione.

GRAN CROCETTA, IL 2018 SI CHIUDE CON IL BOTTO

Intensa, continua e concentrata per tutti i 40 di gioco, anche a risultato ampiamente acquisito, autoritaria e compatta. La Crocetta mette sotto l’Albero il derby della Ballin con il Cus e chiude il 2018 a ridosso delle primissime posizioni. Ancora senza capitan Conti, la formazione di Arioli impiega qualche minuto a comporre l’assetto giusto, subendo le rapide ripartenze avversarie; ma quando trova l’equilibrio fa altrettanto con il punteggio, si porta a condurre, ci prova già prima dell’intervallo,

CROCETTA-CUS, ARIOLI: ‘SQUADRA IN CONDIZIONE, SONO FIDUCIOSO’

Per chiudere l’anno con il botto, ecco la sentita stracittadina con il Cus, in programma sabato 22 dicembre alla Ballin (ore 21, ingresso gratuito). ‘Un derby di importanza vitale sia per noi che per il CUS – commenta coach Antonello Arioli -. Vincere vorrebbe dire per entrambi consolidare una buona classifica e un buon girone d’andata’. ‘Sappiamo che non avremo il pronostico dalla nostra, ma la seconda parte del match dello scorso turno a Casale Monferrato e la buona condizione della squadra mi rendono fiducioso.

ANDREA BARALE AL TORNEO FABBRI CON IL PIEMONTE 2004

Diramate le convocazioni per l’impegno della Selezione regionale piemontese 2004 che prenderà parte dal 3 al 6 gennaio al tradizionale appuntamento con il Torneo Mario Fabbri in programma a Rimini e Santarcangelo Di Romagna. Tra i chiamati anche il giocatore crocettino Andrea Barale, che si conferma uno dei pilastri della squadra regionale dell’annata dopo le convocazioni di un anno fa alla Ludec Cup e dello marzo scorso al Trofeo delle Regioni.

https://www.basketdonboscocrocetta.it

A CASALE LA CROCETTA LA RISOLVE DA TRE (DOPO UN TEMPO ALL’ASCIUTTO)

Con un break deciso nei primi 5 minuti dell’ultimo quarto, la Crocetta viene a capo della Casale Basket e conquista due punti esterni che le consentono di rimanere agganciata alle primissime posizione. Sono due triple di Taverna ad invertire un trend che vede i salesiani sbagliare le prime 13 conclusioni da tre della gara. E proprio da oltre l’arco, con Pasqualini, a segno due volte a cavallo della mezzora, arriva poi lo scossone decisivo.