Category Archives: Crocetta Torino

LA CROCETTA VINCE E CHIUDE TERZA

Vittoria e terzo posto finale per una Crocetta che fin dalla palla a due mette in campo energia e atteggiamento di chi sa cosa vuole e sa anche come andare a prenderselo.  Lo aveva detto alla vigilia coach Arioli: ‘Non pensiamo al risultato di Ciriè-Bra, questo terzo posto ce lo possiamo regalare da soli’. E così è al termine di una partita vera, a tratti verissima, in cui il Trecate, nonostante la posizione già acquisita, si conferma come una delle, se non addirittura la migliore squadra del campionato. 

IL BASKET DON BOSCO CROCETTA PARTECIPA ALLA RICAPITALIZZAZIONE DI AUXILIUM PALLACANESTRO TORINO E NEL CONTEMPO RAFFORZA LA PARTNERSHIP TECNICA CON CAMPUS PIEMONTE E PMS MONCALIERI

Il Basket Don Bosco Crocetta, seguendo l’esempio di Campus Piemonte, partecipa all’iniziativa promossa da Paolo Terzolo per dare un futuro al basket di vertice a Torino: la presenza della Serie A in città è un volano importante per tutto il movimento cestistico torinese.  La Crocetta, che da oltre 70 anni si dedica con grande passione e immutato entusiasmo in primo luogo all’attività giovanile, ha pertanto deciso di contribuire all’operazione di ricapitalizzazione dell’Auxilium Pallacanestro Torino. 

LA CROCETTA PASSA AL CUS E SONO 6 DI FILA

Spietata al punto giusto nel momento giusto. La Crocetta vince anche il derby in casa del Cus, allunga 6 la striscia vincente e mantiene intatte le speranze di agguantare ancora in extremis il terzo posto.  Alla Panetti va in scena un derby equilibratissimo, a tratti bello, giocato all’insegna del ritmo e dell’energia da entrambe le contendenti. Le percentuali al tiro, specie dalla lunetta, non sono compagne di viaggio dei gialloverdi (ma il Cus non è da meno), più lucidi invece dentro al pitturato avversario (anche se in totale conquistano ben 9 rimbalzi in meno), convinti di portare a casa il risultato anche quando si trovano a rincorrere e più efficaci dell’avversario alla lunga nella gestione delle ampie rotazioni.

CARLO ROSSETTI NEL PIEMONTE 2005 AL TROFEO DELLE REGIONI

Si comunica con grande soddisfazione che il giocatore classe 2005 del Basket Don Bosco Crocetta, Carlo Rossetti, figura tra i 12 convocati dal Comitato regionale per la Selezione del Piemonte che dal 18 al 23 aprile prossimi prenderà parte a Salsomaggiore Terme al Trofeo delle Regioni.  In preparazione al prestigioso torneo, Rossetti parteciperà martedì 9 aprile ad un allenamento collegiale al palasport di Alba e poi lunedì 15 aprile all’amichevole che il Piemonte sosterrà al Palasport di Collegno contro una formazione locale. 

MONOLOGO-CROCETTA

Alla vigilia del match casalingo con la Casale Basket il coach crocettino Antonello Arioli aveva avvisati i suoi: ‘Non sarà facile, ci attende un avversario di talento e motivato’. La squadra metabolizza il monito e lo traduce in un’interpretazione che non lascia scampo all’avversario.  Una doppia tripla di Maino apre le ostilità, Conti e Taverna ne aggiungono altri 4 e al 4’ la Crocetta è già al doppiaggio: 10-5.

LA CROCETTA BATTE BRA E DIFENDE ANCORA IL QUARTO POSTO

Una gran bella vittoria quella che la Crocetta stacca alla Ballin sull’Abet Bra.  I due punti consentono di difendere la quarta posizione e di guardare con ottimismo alle restanti tre giornate di campionato che definiranno le posizioni nella griglia playoff.  Il distacco dai braidesi, terzi, sembra difficile da colmare: mai dire mai e l’aver ribaltato la differenza-canestri chissà che tra qualche settimana non possa tornare utile.

PUNTI SUDATI A TORTONA, LA CROCETTA DIFENDE IL QUARTO POSTO

La vittoria alla fine arriva e, a questo punto della corsa al miglior piazzamento possibile nella griglia playoff (anche se la matematica non dà ancora per scontato l’approdo), ha un peso specifico di rilievo.  Per il resto, come nelle previsioni, il Serravalle si conferma osso durissimo e, per portare a casa i due punti dal Camagna di Tortona, la Crocetta deve spremersi al massimo e dare fondo alle proprie risorse tecniche.

LA CROCETTA SUONA COME UN’ORCHESTRA E TORNA QUARTA DA SOLA

I due punti conquistati alla Ballin contro la rivale diretta Borgomanero, combinati con lo stop del Ciriè ad Alessandria, riportano i salesiani da soli al quarto posto. Il direttore d’orchestra Arioli scrive uno spartito di qualità, che i suoi eseguono al meglio, sia nelle parti solistiche che in quelle corali.
È la difesa ancora una volta a fare la vera differenza: il miglior attacco del campionato è tenuto 20 punti sotto la media, così come ampiamente sotto la media sono le percentuali da due dei novaresi, a tirare male anche per il gran lavoro dei gialloverdi che mai ne agevolano le occasioni di costruzione.

VITTORIA SOFFERTISSIMA SU PMS, LA CROCETTA SI RIMETTE IN MARCIA

Un dirompente break a cavallo tra il primo e il secondo periodo regala alla Crocetta i due punti con la Pms. Mai domi, i giovani moncalieresi le provano comunque tutte per rientrare: i gialloverdi vacillano ma fanno quadrato attorno a capitan Conti, che è gladiatorio nella parte conclusiva del match e con un filotto di punti smorza qualunque tentativo avversario.

MANCA LA GIUSTA TENSIONE AGONISTICA, CROCETTA INCIAMPA IN CASA CON FOSSANO

Alla vigilia il coach della Crocetta Antonello Arioli aveva avvisato i suoi delle tantissime insidie che li attendevano nell’appuntamento casalingo con il Fossano.  E i timori purtroppo si traducono in cruda realtà: i gialloverdi inciampano e lasciano sul terreno due punti pesantissimi, visto che persi con una squadra che è già da tempo rimandata ai playout senza possibilità di rimedio. Ma che sul campo si rivela ben più solida e quadrata della sua classifica e conferma l’ottima impressione destata anche contro la capolista Alessandria.