Category Archives: Crocetta Torino

CROCETTA+TAM TAM, INSIEME PER LO SPORT

Il Basket Don Bosco Crocetta e il Tam Tam Basketball consolidano e ampliano la collaborazione tecnica avviata, come fase di test, nella scorsa annata. Nella stagione 2020-21 la partnership si allargherà ai gruppi dall’Under 15 all’Under 20. L’idea è quella di unire le forze nell’organizzazione dell’attività sportiva – commenta il Presidente crocettino Roberto Romagnoli – Le motivazioni che ci hanno portato a concretizzare la collaborazione non sono soltanto tecnico-organizzative:

LA CROCETTA TORNA AD ALLENARSI ALLA BALLIN

La Crocetta si lascia alle spalle tre lunghi mesi di attività virtuali e nel pomeriggio torna ‘padrona’ dal PalaBallin. Alle 17, a segnare ufficialmente la ripartenza, nel rispetto assoluto delle misure vigenti per il basket e rigorosamente suddivisi in sottogruppi, saranno i ragazzi dell’Under 16 Silver e dell’Under 14 Regionale;  a seguire in campo l’Under 18 Dng, l’Under 15 Eccellenza e in serata la serie C Gold. Giovedì 11 giugno toccherà poi ad Under 14 Elite e Under 13.

LA CROCETTA ‘INCONTRA’ MAURIZIO CREMONINI, RESPONSABILE TECNICO NAZIONALE MINIBASKET FIP

Un’opportunità di formazione e informazione di grandissimo valore. Un incontro on line di un’ora per parlare di ripartenza dell’attività, sia dal punto di vista organizzativo sia con riguardo al non meno importante aspetto delle dinamiche emotive e relazionali che nelle prossime settimane e nei prossimi mesi interesseranno mini-atleti e istruttori.

CORSARA A BORGOMANERO, LA CROCETTA SI TIENE A UNA PARTITA DALLA VETTA

Basta un quarto alla Crocetta per indirizzare dalla sua la gara e portare a casa i due punti in palio dalla temuta trasferta alla Cadorna di Borgomanero.
Come all’andata, i salesiani, guidati nell’occasione da coach Tassone, in panchina al posto dello squalificato Conti, partono a razzo. A Torino tre mesi fa, i gialloverdi toccarono il +20 già in apertura di secondo periodo, salvo farsi rimontare fino al sorpasso, per poi rivincere la partita nell’ultimo periodo.

LA CROCETTA VINCE ANCORA E (ANCHE SE SOLO PER QUALCHE ORA) È SECONDA DA SOLA

Come da pronostico vince la Crocetta, che per qualche ora si isola al secondo posto alle spalle della leader Trecate. E come da pronostico la giovane e spregiudicata Casale Basket crea più di un grattacapo, imponendo il proprio ritmo per tutto il primo tempo e continuando a giocare come se nulla fosse anche quando nel secondo i salesiani costruiscono l’allungo buono salendo sul +19.

PUNTI PESANTI, LA CROCETTA RIAGGUANTA IL SECONDO POSTO

Che a Savigliano non sarebbe stato facile, lo si sapeva. Come spesso capita, poi, la realtà supera pure la più fervida immaginazione. La Crocetta ci mette anche tanto del suo, tirando maluccio e facendo enorme fatica a rimbalzo per oltre mezzora, ma alla resa dei conti fa valere il superiore talento di alcuni suoi elementi, chiude dietro con un paio di giocate di quelle giuste e porta a casa due punti importantissimi.

LA P.G.S. DON BOSCO CROCETTA PROMUOVE LA NASCITA DELL’ASSOCIAZIONE DEI SUOI GIOCATORI, ALLENATORI E DIRIGENTI

La P.G.S. Don Bosco Crocetta ha deciso di promuovere la nascita di un’Associazione riservata ai giocatori, agli allenatori e ai dirigenti che, nel corso degli oltre 70 anni di attività, abbiano maturato almeno una stagione di presenza. Il Consigliere Sergio Bonelli, detto Paco, avrà il compito di formare un Comitato Promotore che porti alla costituzione legale dell’Associazione.

PRIMO QUARTO SUPERBO: UNA CROCETTA CONTINUA E DETERMINATA RITORNO ALLA VITTORIA

Un primo quarto di gran piglio, supportato da percentuali al limite della perfezione; poi mezzora di vigile controllo, con un’opera di costante ribattuta che non consente mai alla pur volenterosa Abet di riaprire del tutto la questione. Questo in pillole il ritorno alla vittoria della Crocetta, che alla Ballin finora si è concessa una sola volta in stagione.

CROCETTA ALL’ALTEZZA (DELLA CAPOLISTA), MA I DUE PUNTI SFUGGONO NEL FINALE

A Novarello va in scena un partita gradevolissima, emozionate, tirata dal primo all’ultimo secondo, molto diversa da quella di andata a Torino, in cui la Crocetta largheggiò nel secondo tempo su un Trecate che, dopo la piccola rivoluzione estiva, era ancora alla ricerca di un’identità e di una dimensione. Trovata poi nelle giornate successive e tradotta in 11 vittorie su 11 incontri.

MAINO TRASCINATORE, LA CROCETTA RIPRENDE LA MARCIA

Se si volesse strizzare i 40 combattutissimi minuti della Ballin e ridurli ad una sola frase, si potrebbe dire, senza motivo di smentita, che: la vince Maino, la perde il Ciriè dalla Lunetta. Forse un po’ riduttivo: nel riassunto non si possono tacere il +18 salesiano al 26’, su cui sembrano già scorrere i titoli di coda, frutto di scelte difensive di squadra di qualità oltre che di quantità; la reazione veemente del Ciriè, che esce dallo sprofondo nel giro di pochi minuti,