B/M – Filippo Creati suona la carica: “Contro Livorno partita importantissima ed emozionante, vogliamo assolutamente vincere”

Dopo la sconfitta contro Varese, ad attendere la Allmag PMS Basketball prima della pausa natalizia un quartetto di squadre toscane: Livorno, Cecina, Empoli e Firenze. La prima gara – quella più importante – è contro Livorno, diretta concorrente per la corsa salvezza. Una gara importante per tutta per tutta la squadra, ma in particolare per Pippo Creati, livornese di nascita. “La Libertas Livorno è una società che conosco bene, perchè ho mosso li i primi passi, prima di andare al Don Bosco – ha commentato – Da avversario li ho già incontrati diverse volte, prima nelle giovanili e poi l’anno scorso in Serie C, ma per me è sempre una sfida molto sentita ed una grande emozione”.

Creati ha fatto poi parlato il punto della situazione gialloblù:  “Il sentimento del gruppo è quello di chi si è stancato di perdere ed ha una forte voglia di rivalsa. Loro, nonostante abbiano zero punti in classifica, sono una buona squadra, con giocatori di qualità ed esperienza. Noi dobbiamo sfruttare le difficoltà che stanno avendo per cercare un po’ di riscattarci e di prendere due punti che per noi sarebbero importanti in vista del nostro obiettivo, ma anche dal punto di vista del morale. Dopo le ultime partite, nonostante l’umore non sia al massimo, ho visto i miei compagni molto concentrati e determinati in vista di questa partita e mi sembra un segnale molto positivo”. Concludendo, la guardia classe ’98 ha provato ad analizzare le difficoltà della squadra in questa prima parte di campionato: “Secondo me come squadra siamo stati molto bravi a tenere testa alla maggior parte delle squadre che abbiamo incontrato per 25-30 minuti, ma abbiamo quei 10 minuti in cui stacchiamo completamente il cervello e non facciamo un buon gioco di squadra, dobbiamo migliorare e crescere anche dal punto di vista mentale”. Il match tra Allmag PMS Basketball e Libertas Livorno, andrà in scena giovedì 7 dicembre al PalaRuffini alle ore 20.30, ingresso gratuito.