CNU 2018: TORINO IN VANTAGGIO, MA FINALI ANCORA TUTTE DA CONQUISTARE

Il vantaggio di 14 punti messo da parte nella gara1 esterna di una settimana fa a Modena è indicativo ma non decisivo. Per tornare alle Finali del Campionato Nazionale Universitario, dopo un anno di assenza, il CUS Torino dovrà dare il massimo anche nel ritorno in programma lunedì 16 aprile alla Panetti con inizio alle ore 14.Rispetto al match di una settimana fa in terra emiliana coach Alberto Marculissi dovrebbe disporre di un organico più strutturato e ampio nelle rotazioni: al rientro di Paolo Bianchelli (Sea Settimo, Serie C Silver) e Paolo Celada (Auxilium CUS, Serie C Gold), assenti a Modena ma in campo a Vercelli nel primo preliminare con il CUS Piemonte Orientale, farà eco l’esordio stagionale di Alessandro Chiotti ((Auxilium CUS, Serie C Gold).
Gli altri saranno gli 8 andati a referto all’andata: Gianluca Poggio (Barracuda, Serie D), Nicolò Caratozzolo (Sea Settimo, Serie C Silver), Gabriele Tarenzi (Sea Settimo, Serie C Silver), Simone Maccario (Basket Fossano, Serie C Gold), Lorenzo Ripepi (Auxilium CUS, Serie C Gold), Manuel Di Matteo (Auxilium CUS, Serie C Gold), Daniele Perino (Pallacanestro Ciriè, Serie C Gold), e Gabriele Russano (Auxilium CUS, Serie C Gold).
Il CUS Torino ringrazia le Società di provenienza dei vari atleti per la disponibilità e l’entusiasmo dimostrati anche nell’occasione.

ADDETTO STAMPA SERIE C GOLD & GIOVANILI: Beppe Naimo