MAINO TRASCINA LA CROCETTA A FOSSANO

Nel segno di Claudio Maino. È lui il grande protagonista della vittoria crocettina a Fossano. L’esterno gialloverde chiude con 33 punti (e altre cifre significative: 4/8 da due, 8/14 da tre, 7 rimbalzi, 6 recuperi e altrettanti falli subiti), ma soprattutto è il faro della clamorosa rimonta del quarto periodo.  Nei primi 3 minuti la Crocetta segna una sola volta, con Conti; Grosso e Chakir aprono le danze da tre e Fossano si porta sul 6-2 al 3’. L’ex De Simone fa entrare i gialloverdi in partita, Taverna centra pure lui una tripletta e il primo sorpasso è cosa fatta al 5’: 6-7. 
Il contro-sorpasso è istantaneo, ancora da tre, sempre di Grosso: 9-7 Per un paio di minuti le squadre si alternano al comando, poi i salesiani tra il 7’ e il 12’ non mettono a referto neppure un punto, il Fossano ringrazia e nelle battute iniziali del secondo quarto  costruisce, ancora dal perimetro, stavolta con Quercio, autore di due bombe di fila, un break di 10-0 che lo porta sul 19-11. Il pugno nello stomaco svegli di colpo la Crocetta: Maino ne segna 8 in poco più di un minuto e riporta a condurre i salesiani: 19-21 al 13’. È però un lampo. Più tiri da lontano che in area (7/9 da tre fino a qui), i cuneesi si riportano davanti e, con Grosso nelle vesti di trascinatore, arrivano fino al 42-31 quando all’intervallo manca un minuto e mezzo scarso.
Con il fiatone,  i gialloverdi ricuciono grazie a due proficue difese e ai canestri di Maino e Bonelli: la rubata convertita in contropiede fa 42-35.
Conti e Maino riavvicinano la Crocetta dopo il riposo: 42-40. Poi, Maino non traduce il libero per un tecnico alla panchina di casa e il Fossano riparte: Grosso, Fiore e Chakir scavano 3 possessi pieni al 25’: 49-40. Dopo un time-out di Arioli, Maino centra da tre il 51-46, ma a tenere il pallino sono sempre i pardoni di casa: Ait Ouchane e Comino riportano il vantaggio in doppia cifra: 56-46 al 27’. Taverna tiene in vita le speranze dei gialloverdi, che poi però sprecano l’ulteriore riduzione dello scarto con una persa e tiro senza esito. E Chakir li ricaccia a -11: 58-49 al 29’. Un antisportivo di Taverna a 13 secondi dalla mezzora è tradotto a metà da Fiore: che poi fallisce il piazzato della fuga: 59-49 all’ultima sosta. Al ritorno in campo la Crocetta stringe i tempi in difesa ed è perfetta in attacco: due liberi di Pasqualini, appoggiata di Bonadio, tre di Maino e al 32’ il ritardo è di soli 3 punti: 59-56.  Il Fossano è in confusione, Maino (2 volte) e Taverna però lo graziano. L’aggancio è però nell’aria: recupero di De Simone che subisce antisportivo da Chakir: 0/2 dalla lunetta, ma sul possesso addizionale Maino corona l’inseguimento con i tre del 59-59. Un paio di minuti di caos dettato dalla tensione e dal nervosismo, quindi Conti chiude il break (0-12) e porta al comando la Crocetta dopo un recupero dell’onnipresente Maino: 59-61. Chakir interrompe il lungo digiuno dei fossanesi e rende incandescenti i 4 minuti che restano. Maino tocca quota 30, Fossano non replica e il successivo tap-in di Conti vale il +3 esterno che gira l’inerzia dalla parte dei salesiani. Maino si conferma l’eroe della serata con il tracciante del 66-69 a 90 secondi dal traguardo.  De Simone manda in lunetta l’ex compagno di squadra e di reparto Comino: 0/2, a cui Ait Ouchane fa seguire il tiro pesante che a 50 secondi dal termine significa -1. La palla, pesantissima, finisce a Bonelli costretto dallo scadere dei 24 secondi a tirare da lontano, sull’errore è decisivo il rimbalzo di De Simone, che consente alla Crocetta la rigiocata che vale la partita: Pasqualini finalizza da oltre l’arco a -14”: 68-72. La disperazione dei biancoblu di casa nel tiro rapido di Fiore ad una manciata di secondi dall’epilogo. Sul 70-72 Grosso non può far altro che fermare con il fallo Pasqualini: il 2/2 è la pietra sopra che consente alla Crocetta archiviare una decina da 11-25 e di tornare al successo.
BASKET FOSSANO-DON BOSCO CROCETTA 70-74  Parziali: 17-11, 42-35, 59-49
FOSSANO: Ait Ouchane 6, Chakir 16, Comino 4, Fiore 11, Grosso 22, Fea, Pinzani 3, Quercio 8, Rosano n.e., Soriani n.e., Verra n.e. All. Magagnoli.
CROCETTA: De Simone 2, Bonelli 4, Taverna 6, Maino 33, Conti 16, Fontana, Leone, Arese, Pasqualini 11, Possekel n.e., Bonadio 2, Giordana n.e. All. Arioli.

comunicazione@basketdonboscocrocetta.it