Comunicato Stampa Reale Mutua Torino

Esordio amaro per la Reale Mutua Basket Torino che – ancora priva di De Vico e in attesa dell’arrivo di Trey Davis – cede il passo a Milano per 83-72 nella prima gara di Supercoppa. Dopo un avvio equilibrato, i gialloblù sono costretti ad inseguire per gran parte del match; dopo essere scivolata fino al -16, la squadra di coach Casalone ricuce lo strappo fino al -2 nel terzo quarto, trascinata da capitan Alibegovic. Nel finale il ritorno di Milano ristabilisce le distanze, regalando i primi due punti alla squadra di casa.

CRONACA

Buon avvio dei gialloblù che segnano il primo punto del match con il libero di Landi e allungano fino al +5 con i canestri di Devon Scott (5-0). Urania si vede dopo 3.30’ di gioco con Bossi che accorcia subito lo svantaggio, la Reale Mutua risponde con la bomba di Zugno, (6-10), ma la squadra di coach Villa cambia passo e con il parziale di 11-0 capovolge il risultato spedendo i gialloblù sul -7 (17-10). Coach Casalone chiama time out, ma all’uscita dalle panchine è ancora Urania a far male, con la bomba di Piunti che vale il + 9 (20-11) per Milano. Sul finale di quarto Torino prova a farsi sotto con i canestri di Zugno e Pagani, ma la bomba di Gravaghi sullo scadere mantiene le distanze invariate (25-16). Nella seconda frazione i padroni di casa continuano a spingere, trovando subito il +14 (30-16). Torino prova a respingere gli assalti avversari con i centri di Landi, Oboe e Toscano, ma Milano è brava a rispondere colpo su colpo e i primi 20’ vanno a riposo sul 41-28. Nella ripresa la Reale Mutua cambia passa e lanciata da uno strepitoso Mirza Alibegovic abbatte lo svantaggio punto dopo punto: gli otto punti consecutivi del capitano sono seguiti dai canestri di Zugno e Oboe che valgono il momentaneo -2 (57-55). Milano, però, non rimane a guardare e riparte alla carica, ristabilendo alla fine della terza decina di gioco il vantaggio in doppia cifra (67-57). Nell’ultimo quarto Torino prova ancora a farsi sotto per recuperare il risultato, Milano è brava a reagire agli attacchi torinesi e a rispondere colpo su colpo, conservando il vantaggio acquisito e portando a casa il risultato. Finale 83-72

Urania Milano – Reale Mutua Torino 83-72 (25-16, 26-22, 16-19, 16-15)
Milano
: Piunti 20, Bossi 14, Montano 18, Cipolla 4, Paci 11, Walley 2, Abega, Thomas 8, Graveghi 6, Valsecchi NE, Pesenato, Cavallero NE, Valsecchi NE. All. Villa
Torino: Toscano 9, Alibegovic 15, Scott 14, Landi 10, Zugno 10, Marrone NE, Oboe 4, De Vico NE, Pirani NE, Baldasso, Pagani 6, Raviola NE. All. Casalone, ass. Iacozza