SCONFITTA IN VOLATA PER LA LIBERTAS CONTRO GEAS SESTO SAN GIOVANNI

Secondo match in meno di 24 ore per l’Akronos Libertas Moncalieri in occasione del Memorial Bruno Gontero, evento di due giorni organizzato e promosso da Roberto Gontero e dall’Associazione Oasi Don Bosco TorinoPer l’Akronos scendono in campo dal primo minuto Sara Toffolo, Taina Paixao, Sherise Williams, Arianna Landi e Lea Miletic. Su Sponda Geas, guidata dal coach Cinzia Zanotti, il quintetto è invece composto da Caterina Dotto, Ivana Raca, Sara Crudo, Baschara Graves e Valeria Trucco, vecchia conoscenza del PalaEinaudi. Inizio caratterizzato da mani fredde da entrambe le parti, con l’Akronos che sigla il +5 con una bomba di Lea Miletic al 7’ minuto. Il primo parziale alla fine si chiude 11 a 9 per le padrone di casa. Secondo quarto sulla falsa riga del primo, con qualche lampo di Paixao da un lato e di Raca dall’altro. Risultato all’intervallo: 22 a 21 per le Lunette. Terzo quarto che si apre con i medesimi quintetti dell’apertura e con Sherise Williams subito aggressiva con una pennellata dal pitturato oltre le lunghe braccia di Baschara Graves. Per Geas, invece, grande parziale per il duo Raca-Graves che con una bomba di Crudo si portano fino al +7 a due minuti dalla fine (31-36 a fine 3° quarto). Negli ultimi dieci minuti è un continuo inseguirsi fino alla bomba di Lea Miletic (11 punti e 8 rimbalzi) a 1 minuto e trenta dalla fine per il -1, subito ricambiata da Arturi nel possesso successivo per un nuovo +4 in favore delle ospiti. Alla sirena il risultato finale dice +6 per Geas.

FINAL BOX SCORE

Akronos Libertas Moncalieri 43 – 49 Geas Sesto San Giovanni

Akronos Libertas Moncalieri Toffolo 2, Paixao 8, Williams 8, Landi Ar., Reggiani 3, Delbalzo, Landi Al., Katshitshi 5, Ramasso, Miletic 11, Jakpa 2, Giacomelli (C) 4. Coach: Terzolo. Assistenti: Lazzarini, Lanzano.

Allianz Geas Sesto San Giovanni Dotto 4, Racca 15, Ramon 2, Arturi 3, Beachi, Crudo 7, Resemini (C), Graves 15, Valli, Trucco 3. Coach: Zanotti. Assistenti: Gargantini, Petitto

Arbitri: Accorsi, Velli.

Il commento del Presidente della Libertas Moncalieri, Alessandro Cerrato

«In occasioni come queste la pallacanestro passa inevitabilmente in secondo piano. Certo, vincere è sempre bello ed essersela giocata fino alla fine contro una squadra del calibro di Geas è comunque un buon risultato, ma questa due giorni all’insegna della beneficenza è quel conta maggiormente. In più, ho la fortuna di conoscere il vasto mondo di cui si occupa la famiglia Gontero da decenni grazie a mio fratello che per due anni è stato fisicamente sul posto per aiutare le famiglie brasiliane in difficoltà. Insomma, è sempre bello aggiunge qualcosa al valore dello sport in senso più ampio e non vediamo l’ora di confermarci la casa del Memorial Bruno Gontero anche il prossimo anno». 

Roberto Gontero dell’Oasi Don Bosco Torino

«Come Associazione Oasi Don Bosco e Operazione Mato Grosso siamo molto soddisfatti delle presenza e dell’accoglienza del pubblico e di tutta Libertas Moncalieri. Dal Presidente ai dirigenti, passando lo staff e le giocatrici, non solo dell’Akronos ma di tutte le tre tre squadre che sono scese in campo durante questo fine settimana. Tornare a vedere il pubblico sugli spalti ci fa iniziare la stagione sportiva e scolastica con il piede giusto anche dal punto di vista economico per continuare a sostenere le nostre iniziative in Brasile, a maggior ragione dopo questi (quasi) due anni di pandemia che in territori così poveri si è fatta sentire ancora di più». 

Alessandro Nicolucci Ufficio Stampa Moncalieri Basketball