Comunicato Stampa Reale Mutua Torino

È buona la prima per la Reale Mutua Basket Torino che si impone, dopo un overtime, a Orzinuovi sul risultato di 87-90. Dopo essere scivolati fino al -16, i gialloblù sono in grado di rimontare punto su punto contro un’ottimo avversario, trovando il pareggio con una bomba di De Vico da oltre 9 metri sullo sirena.CRONACA

Orzinuovi cerca di aprire la difesa gialloblù con il tiro pesante di Sandri e Renzi, Torino risponde per le rime con De Vico e Davis che tengono il passo dei padroni di casa (8-8 dopo 3.30’). L’Agribertocchi ci prova ancora da dietro l’arco con Spanghero ed Epps, ma la Reale Mutua controbatte colpo su colpo e con i canestri di capitan Alibegovic, Scott e Landi metti la freccia e sorpassa gli avversari a metà della prima decina (14-15). Orzinuovi prova subito a riprendere il comando del match con Corbett e Janelidze, ma la squadra di coach Casalone è attenta e Scott allo scadere dei primi 10′ ribadisce il vantaggio gialloblù (20-22). Dopo aver chiuso bene la prima frazione, continua ad inizio secondo quarto il buon momento di Torino che trascinata da Scott e Toscano vola sul +8 (20-28). I padroni di casa si sbloccano solo dopo 4’ con Corbett, che da solo riesce quasi a pareggiare i conti (27-28). La Reale Mutua prova ad arginare il ritorno avversario con Scott e Alibegovic, ma è ancora Corbett a caricarsi Orzinuovi sulle spalle a segnare il nuovo vantaggio i biancazzurri (35-32). Sul finale del primo tempo la bomba di Sandri consente ad Orzinuovi di andare a riposo sul +6 (39-33). Nella ripresa Torino si lancia subito all’inseguimento provando a colmare il gap con Davis e Scott, ma il tiro dalla lunga distanza di Renzi e Spanghero premia ancora Orzinuovi che vola sul +16 (56-40) a metà della terza frazione. Il massimo vantaggio della squadra di Corbani non spaventa i gialloblù che si fanno sotto a testa bassa: De Vico fa 2+1, le bombe di Landi, Davis e Toscano valgono il -6 (62-56) alla fine del terzo quarto. La rincorsa di Torino si concretizza ad inizio quarto quarto, con la tripla di Toscano che vale il +1 gialloblù (62-63). Il nuovo vantaggio della Reale Mutua accende la partita in campo e sugli spalti: Orzinuovi prova a farsi avanti con Epps e Renzi, Torino risponde con De Vico e Pagani e a 3’ dalla fine il punteggio è di 67-67. L’Agribertocchi prova a chiudere il match con il 5-0 Epps (72-67), Torino non ci sta e risale fino al -3 (76-73). Il finale del quarto quarto è pazzesco: con 7 secondi sul cronometro la palla arriva a De Vico che da oltre 9 metri prende solo la retina e manda le due squadre all’overtime (76-76). Orzinuovi apre i 5’ supplementari con la bomba di Corbett, ma la Reale Mutua cambia passo e con Davis, Scott e un’altra bomba di De Vico vola sul +4 (79-83) con i padroni di casa che si rifugiano in time out. All’uscita dalle panchine Orzinuovi prova con Renzi a tornare a contatto, ma ci pensa Aristide Landi da 3 a mettere la parola fine alla partita. Negli ultimi secondi Spanghero prova il tutto per tutto, ma Torino è brava a difendere e a portare a casa i due punti. Finale 87-90.

Agribertocchi Orzinuovi – Reale Mutua Basket Torino (20-22, 19-11; 23-23, 14-20; 11-14)
Orzinuovi
: Epps 17, Renzi 14, Spanghero 20, Sandri 12, Corbett 18, Janelidze 4, Martini NE, Magarini NE, Apollonio NE, Fokou 2, Rupil, Giordano. All. Corbani
Torino: Landi 13, Pagani 4, De Vico 16, Scott 16, Alibegovic 10, Oboe, Pirani NE, Zugno 2, Davis 17, Toscano 12. All. Casalone, ass. Iacozza