COLLEGNO-CROCETTA NON GIOCATA PER MANCATO ARRIVO DEL MEDICO

La gara della seconda giornata del campionato di serie C Gold tra Collegno Basket e Don Bosco Crocetta, in programma al Palasport di Collegno, non si è disputata per il mancato arrivo del medico. Applicando il regolamento in vigore gli arbitri designati alle 21,15 hanno convocato i dirigenti a referto delle due squadre e rimandato tutti negli spogliatoi, rinviando la decisione nel merito al giudice sportivo di primo grado.

DOMANI SERA L’ESORDIO CASALINGO DELLA FIAT TOTINO IN CAMPIONATO AL PALAVELA CONTRO L’ALMA TRIESTE

Tutti uniti, imperativo d’obbligo, domani sera al PalaVela per la seconda sfida di campionato, la prima in casa, della Fiat Torino opposta nell’occasione alla neopromossa Alma Trieste. La formazione torinese sarà guidata come già mercoledì in 7Days Eurocup contro il Mornar Bar dagli assistenti Paolo Galbiati e Stefano Comazzi. L’obiettivo è centrare il successo dopo la sconfitta di misura contro la Reyer Venezia in avvio di stagione.

Trieste

Precedenti Storici:

I precedenti con Trieste (considerando il passato dell’Auxilium) ci vede in attivo negli scontri diretti, in totale l’abbiamo affrontata 30 volte con un bilancio di 17 vittorie e 13 sconfitte di cui 16 volte in serie A1 con il risultato di 9 vittorie e 7 sconfitte, 12 volte in serie A2 con 7 vittorie e 5 sconfitte ed altre 2 volte in Coppa Italia con 1 vittoria ed 1 sconfitta.

Sorbino Cup: Iren Fixi sabato a Campobasso per affrontare Battipaglia

Dopo il successo palpitante ottenuto nella gara di chiusura del Crai Opening Day di Torino, la Iren Fixi di coach Riga affronta in trasferta la Treofan Givova Battipaglia sul campo neutro di Campobasso. La vittoria contro Vigarano ottenuta dopo 40’ intensissimi concede alle pantere di occupare la prima metà di classifica, nell’altra metà si trova Battipaglia, che ha ceduto solo finale, contro ogni pronostico, contro la corazzata Famila Schio. È dunque l’imprevedibilità la maggior insidia che presenta la Treofan Givova, dal canto suo la Iren Fixi dovrà invece sfruttare il campo neutro per mettere in cascina altri due punti.

NELL’ESORDIO AL PALAVELA DELLA FIAT TORINO PASSA IL MORNAR BAR

La sintesi Fiat Torino nella sua nuova casa, il PalaVela, per la prima volta e per la sfida interna contro i montenegrini del Mornar Bar nella seconda giornata (Gruppo D) di 7Days Eurocup 2018/19. Buona la risposta del pubblico desideroso di vedere i propri beniamini guidati nell’occasione da Paolo Galbiati e dallo staff tecnico della Società gialloblù. La Fiat Torino parte lentamente (2-10) ma si riprende nella seconda parte del primo quarto facendo segnare il primo vantaggio (23-21) a 40” dalla conclusione. Termina la prima sezione in perfetta parità.

DOMANI L’ESORDIO CASALINGO IN 7DAYS EUROCUP AL PALAVELA

Due motivi per esserci domani al PalaVela, nuova casa della Fiat Torino. Il primo è legato al desiderio di sostenere la squadra nella sua prima uscita casalinga in 7Days EuroCup, contro i montenegrini del Mornar Bar (seconda giornata di sfide nel Gruppo D della competizione). Il secondo al voler essere parte attiva di una nuova avventura che prende forma in un Palazzo di natura Olimpica e all’avanguardia dell’impiantistica, colorato di gialloblù per accogliere ed esaltare le gesta dei protagonisti. Un peccato non poter dire, il giorno dopo, io c’ero alla “prima”.

Scarpe&Scarpe e Fiat Torino ancora insieme nel 2018/19

Squadra che vince non si cambia! Scarpe&Scarpe, noto brand di calzature con sede a Torino, leader in Italia nella distribuzione di scarpe, abbigliamento, accessori e valigeria con una rete di 141 negozi, rinnova la partnership con la società Fiat Torino per la stagione 2018/19. La Società sportiva torinese, dopo la vittoria della Coppa Italia ottenuta un anno fa, continua ad essere oggi un’importante realtà nel panorama nazionale di basket e per la seconda stagione consecutiva compete anche in 7Days EuroCup.

LA 5PARI ESPUGNA BORGOMANERO DOPO UN DOPPIO OVER-TIME

Dopo 50 minuti di gioco la 5PARI esce vittoriosa dal PalaCadorna, al termine di una gara molto fisica, ricca di contatti e parziali. Una gara sempre in bilico, con Torino che, già senza Raiteri, deve rinunciare in corso ad Antonietti. Salgono in cattedra i veterani Ceccarelli e Pozzetti, ma sono fondamentali il contributo di uno scatenato De Bartolomeo, la difesa di Canepa e l’energia di Calvo. 

COACH BROWN TORNA NEGLI STATES PER UN PICCOLO INTERVENTO. LA GUIDA TECNICA PER IL SUO BREVE PERIODO DI ASSENZA SARA’ AFFIDATA A PAOLO GALBIATI

Al termine della partita con l’Umana Reyer Venezia coach Larry Brown ha comunicato che nel corso della prossima settimana si recherà negli States, a Dallas, per effettuare alcuni controlli e un piccolo intervento di routine già programmato. Nei giorni nei quali sarà negli States la conduzione tecnica della squadra verrà affidata a coach Paolo Galbiati e al suo staff. I giocatori e la Società attendono coach Larry Brown il prima possibile per continuare la stagione che ha iniziato con così tanta determinazione ed entusiasmo

L’ESORDIO IN CAMPIONATO VEDE LA FIAT TORINO CEDERE DI 1 PUNTO ALLA REYER VENEZIA

La sintesi  Il campionato 2018/19 della Fiat Torino parte al Taliercio contro i padroni di casa della Umana Reyer Venezia. Fiat Torino a ranghi completi (ad eccezione di David Okeke), con il recupero di Carlos Delfino. Primo quarto di marca Fiat Torino che chiude con 2/4 da tre e 6/8 ai liberi. Buona difesa e buone geometrie per il +4 dopo 10 minuti. La Fiat Torino sale a +8 nel secondo quarto, poi subisce il ritorno dei rivali (parziale negativo di 0-15) e nel finale ritrova brillantezza (35-35). Il canestro di Giuri, da tre, fissa lo score sul 38-35 Venezia.